Home Artisti Pet Shop Boys: una band da guinnes dei primati

Pet Shop Boys: una band da guinnes dei primati

428
Pet Shop Boys

Torniamo ad artisti internazionali, oggi parliamo di un duo che con le canzoni dance ha fatto ballare chiunque. Uno di quei gruppi che anche i giovani conoscono, i Pet Shop Boys.
Sono Neil Tennant e Chris Lowe i creatori di queste fantastiche canzoni, che ancora oggi resistono al tempo: una musica con testi raffinati, accompagnata dal sinth, uno stile tutto loro!!

Secondo il Guinness World Record, “i Pet Shop Boys sono il duo più famoso e di successo sia nel Regno Unito che in tutta la storia del pop “. Per loro grandi numeri: oltre 50 milioni di dischi in tutto il mondo, attivi già dal 1981, fino ad oggi hanno realizzato oltre 30 album e quattro dei loro singoli si sono piazzati alla numero 1 della classifica britannica: West End Girls, It’s a Sin, Always on My Mind e Heart.

Durante la loro carriera i Pet Shop Boys hanno ottenuto numerosi premi ed onoreficenze come l’Ivor Novello Award, riservato all’artista musicale non solista che ha piazzato 10 brani nella classifica dance USA e poi tanti altri premi alla carriera.

I due si incontrarono in un negozio di elettronica nel 1981, hanno gli stessi interessi nel campo della musica, si conoscono e in un piccolo studio londinese creano canzoni come West End Girls e It’s a Sin, ma è ancora presto…

Nell’agosto del 1983 Tennant è inviato dalla rivista Smash Hits a New York per intervistare i The Police. In quel periodo il duo conosce il produttore newyorkese Bobby Orlando, che decide di registrare un demo che Neil aveva portato con sé. Nell’aprile 1984, viene prodotta con Orlando West End Girls, che ottenne grande successo nei club di Los Angeles, ma poco in Europa.

Ma nel 1985 i due decidono di riprovarci. La nuova registrazione è pubblicata nell’ottobre 1985 e raggiunge la prima posizione nella UK Singles Chart nel gennaio 1986. Il brano conquisterà la prima posizione anche negli Stati Uniti, Canada, Finlandia, Hong Kong, Irlanda, Libano, Israele, Nuova Zelanda e Norvegia, vendendo 1,5 milioni di copie in tutto il mondo. West End Girls rimane una delle più note del gruppo.

Esce il primo album e altre canzoni di successo tra cui Paninaro, ispirata all’omonimo fenomeno italiano, che diventerà un grandissimo successo in Italia; ma ricordiamo anche It’s a Sin, What Have I Done to Deserve This?, Heart, Always On my mind, Suburbia, Domino Dancing e tante altre.

Inoltre i PSB si dedicano ad importanti collaborazioni, come quella per la canzone Losing my mind con Liza Minelli, compongono canzoni anche per il gruppo Eighth Wonder, per il quale scrivono I’m Not Scared.

Tennant ha dichiarato “La verità è che all’inizio della nostra storia, più di trent’anni fa, avevamo un sogno: diventare famosissimi in Italia e condurre una vita normale e anonima a casa in Inghilterra. Facemmo enormi sforzi promozionali per raggiungere lo scopo, ma il vostro Paese non è mai stato uno dei mercati più grandi per noi.

Nonostante un brano Paninaro del 1986, ci riproviamo con il tredicesimo album della carriera, Super, che contiene anche un altro brano con un titolo italiano, Pazzo!
Eravamo a Milano a fare promozione per West End Girls e abbiamo visto dei ragazzi vestiti in modo curioso e abbiamo chiesto chi fossero.
Ci dissero: fanno parte del movimento dei paninari. E quindi quando è arrivata l’ispirazione per un brano con un coro oh-oh che sembrava piacere tanto all’Italia in quel momento abbiamo deciso di intitolarlo così.
Io e Chris eravamo davvero ossessionati dallo stile italiano e anche dalla musica, l’italo disco. All’epoca non si sapeva molto dell’italo disco, anzi, ricordo che c’era un giornalista inglese che pensava che avessimo inventato noi il genere.”

Tanti successi, tanti album, lo scorso anno è uscito Super, il loro nuovo progetto, un ritorno al sinth degli anni 80, ricordi dei loro grandi successi intramontabili e un grande amore per lItalia!