Home Giocattoli Cubo di Rubik: lo risolvi in 20 mosse

Cubo di Rubik: lo risolvi in 20 mosse

161
Cubo di Rubik
Nel 1974 il professore di architettura e design ungherese Erno Rubik crea il cubo.
Il rompicapo è talmente difficile che Rubik dopo averlo inventato ha impiegato un mese per risolverlo.

Al cubo possono essere applicate 18 mosse base:

ruotare una delle sei facce — fronte, retro, su, giù, sinistra o destra — sia a 90° in senso orario, sia a 90° in senso antiorario, oppure di 180°.

Ogni soluzione per qualsiasi configurazione del Cubo di Rubik può quindi essere considerata come l’elenco delle mosse base necessarie per far tornare quella configurazione allo stato iniziale risolto.

Molti si sono chiesti qual è il numero di mosse minimo per risolvere il rompicapo?

Erno Rubik in una recente intervista rilasciata a Business Insider, la domanda è “collegata ai problemi matematici del cubo”.

Ci sono voluti 36 anni dall’invenzione del gioco per trovare la risposta.

Nel 2010, un gruppo di matematici e di programmatori informatici hanno dimostrato che il Cubo di Rubik può essere risolto in 20 mosse.

Il fatto che per rispondere alla domanda ci siano voluti oltre tre decenni, suggerisce che per il giocatore occasionale questo non sia proprio l’approccio più pratico alla soluzione del cubo.

Puoi trovare la strategia ufficiale sul sito:
https://www.rubiks.com/en-eu/how-to-solve-rubiks-cube
Articolo precedenteCome ti giro il Canada con una gamba sola
Articolo successivoA Fantastic Journey Through The Dirty Dancing Movie
La redazione de gli anni 80 scova le ultime news dedicate al nostro decennio preferito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.