Home Italodisco Den Harrow sogna Sanremo

Den Harrow sogna Sanremo

51
Den Harrow
Den Harrow a Sanremo?

“Torno per dimostrare tutto quello che valgo: per chiarire una volta per tutte l’artista che sono”, annuncia Den Harrow.

Stefano Zandri dichiara che il suo sogno è quello di partecipare al Festival di Sanremo.
“Sì. Per questo torno a fare musica dopo 25 anni. Lancio la mia candidatura”.

Perché? “Io non sono vendicativo, ma voglio rivendicare il mio valore. In questi anni Stefano non è stato tanto bene con Den Harrow: mi han detto di tutto, che ero un mimo, un pagliaccio, che non sapevo cantare. Falso: voglio dimostrarlo in diretta, in eurovisione. Sono tranquillo perché so cosa posso fare. Da reietto a re: ci posso riuscire”.

Nonostante il grande successo del passato, la voglia di rivalsa si fa sempre più grande.

“Sì, ed è incredibile guardare oggi le graduatorie Siae e Rai: dopo 25 anni di inattività sono ancora trentesimo assoluto con i miei 20 milioni di dischi venduti. È stato bello, ma non torno perché rivoglio le copertine accanto a Joey Tempest degli Europe. Anzi, l’ambiente musicale mi aveva stancato con la sua abitudine al chiacchiericcio. Ma voglio mettere un bel punto, per concludere un discorso che dentro di me è rimasto in sospeso”.

E Stefano annuncia anche di avere la canzone giusta per questa rivalsa.
“Il desiderio di riscatto. La voglia di rivalsa. E, tutt’altro che un dettaglio, la canzone giusta, con cui ho iniziato la trafila per arrivare al Festival di Sanremo”.

Di cosa parlerà la canzone? “Un ragazzo di Empoli, Alberto Marzocchi, mi ha fatto sentire un pezzo in italiano. Io avevo già deciso che se fossi tornato a calcare le scene l’avrei fatto cantando nella mia lingua, anche perché alla mia età non ha senso zompettare sul palco al ritmo di Catch the fox. Sono esigente, non mi piace quasi niente, ma di questo pezzo mi sono innamorato subito. Ha una melodia bellissima e io, posso dirlo? In italiano canto bene. E voglio dimostrarlo”.

Ora bisogna solo capire se Amadeus vorra Den nella sua squadra, non ce lo auguriamo, anche perché lo spettacolo sarebbe assicurato.

Fonte: BresciaOggi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.