Home Storie Il giorno in cui l’Italia scoprì Internet (1986)

Il giorno in cui l’Italia scoprì Internet (1986)

771
Internet

Passiamo intere giornate incollati a social network, canali video e pagine web, ma ci ricordiamo quando è partita questa magia in Italia?

Era il 30 aprile del 1986 quando un computer italiano si è connesso per la prima volta alla rete internet (ai tempi chiamata Arpanet). Il segnale partì dal centro universitario per il calcolo elettronico (CNUCE) di Pisa giungendo fino alla Pennsylvania: fu l’inizio di una nuova e sconvolgente era anche per il popolo mangiaspaghetti.

L’italia fu il quarto paese europeo a collegarsi, una svolta epocale che però non fu notata compresa quasi da nessuno, offuscata dai mondiali di calcio e dal disastro di Chernobyl che occupavano le prime pagine di tutti i giornali.
Nessuno insomma poteva immaginare cosa sarebbe successo nei successivi 30 anni.
Giù nel 1987 fu registrato il primo dominio italiano, cnunce.cnr.it, ma passarono ancora diversi anni prima che la terminologia del www (world wide web) entrasse nelle case degli italiani.

Io il mio primo collegamento lo ricordo benissimo: fu intorno al 1988 tramite un Commodore 64 e una telefonata a una BBS (Bulletin Board System), un sistema pre-internet che permetteva agli utenti di connettersi tramite la linea telefonica e dava accesso a funzioni di chat e download di file… a velocità spaventosamente lente. Se ricordate la serie “I Ragazzi del Computer”, appunto di quegli anni,  e fate la consueta proporzione tra Stati Uniti e Italia, avete un’idea della situazione.

Solo nei primi anni 90 un PC e un fido modem a 56k mi permisero di collegarmi al moderno internet, anche con costi nella bolletta proibitivi: tanto che ai tempi utilizzavo un orologio per calcolare i costi di connessione ed evitare svenimenti dei miei genitori all’arrivo della bolletta telefonica. Ricordo benissimo che all’epoca se si era online non bisognava ricevere chiamate per non far cadere la connessione e la cosa era un grosso problema… soprattutto quando squillava il telefono.

Vi lasciamo con la versione ridotta (20 minuti invece di 52) del documentario sulla prima connessione Internet in Italia, scritto da Riccardo Luna per la regia di Alice Tomassini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.