Home Disco & Dischi NENA e i palloncini

NENA e i palloncini

450
nena

Chi l’avrebbe mai detto che quella canzone sui palloncini avrebbe spaccato in tutta Europa?!?

Parliamo di Nena, cantante tedesca, celebre internazionalmente per il brano 99 Luftballons, e l’allora gruppo musicale omonimo.
Con 22 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, Nena è la cantante pop di lingua tedesca di maggior fama internazionale nella storia della musica leggera tedesca.
Oggi vorrei concentrarmi non solo sul brano e sulla sua storia, ma anche sul messaggio contenuto al suo interno.

Il singolo, nato dopo un viaggio che il gruppo fece negli USA per il secondo LP, suscita curiosità nei DJ sia della costa Est che Ovest degli Stati Uniti, e inizia ad essere trasmesso in Radio e nei locali.
Da lì entra in classifica in America e in tutta Europa, con oltre 1 milione di copie vendute in Usa, 23 settimane al primo posto in Germania, 14 in Austria.
Nel 1983 99 Luftballons esce come singolo.

Si dice che l’autore del testo, Carlo Karges, fosse a Berlino ovest per un concerto dei Rolling Stones, quando al termine del concerto vennero lanciati in cielo dei palloncini che in aria si unirono sembrando quasi un astronave, un aereo.
Erano gli anni della guerra fredda e chissà cosa avrebbero pensato a Berlino Est… nasce così uno dei brani anni 80 contro la guerra (degli altri parleremo in un altro articolo).

Sia la versione tedesca che quella inglese raccontano la storia di novantanove palloncini che volano per l’aria, scatenando un’esagerata e apocalittica reazione da parte delle forze militari: rilevati da un radar, vengono scambiati per un attacco da parte del nemico e un generale dà l’ordine di abbatterli, ma sono solo dei palloncini…

Nel 1984 esce la versione internazionale in inglese del brano, 99 Redballoons, e anche una in spagnolo, “99 globos rojos“, ma a mio parere la versione tedesca è la migliore: più vera, più decisa, forse più sentita!

Questa è una delle più famose canzoni tedesche di tutti i tempi: il disco raggiunse infatti il primo posto nelle classifiche di vari Paesi europei e fu il primo in lingua tedesca ad entrare nella “Top Ten” degli USA.

Dopo questo brano la band non ottenne più un successo così planetario e anzi si sciolse nel 1987, oggi la cantante Nena continua però ancora la sua carriera, specialmente in patria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.