Home Artisti Phil Collins – In the air tonight

Phil Collins – In the air tonight

627
Dopo tanta Italo Dìsco mi piace parlarvi di grandi artisti internazionali, a volte dedicando a ciascuno più articoli per trattare ogni volta un brano diverso come abbiamo già fatto con i Duran Duran, gli Spandau, i Tears for Fears eccetera.

Oggi vi voglio parlare di un grande della musica internazionale, con tutte le canzoni di successo che ha fatto sarebbe da dedicargli 100 articoli!!

Sto parlando di Phil Collins, cantante inglese, ex componente dei Genesis; per iniziare ho deciso di trattare il singolo “In the Air Tonight”: si tratta del primo singolo da solista, pubblicato nel 1981 quando ancora Phil Collins è la voce dei Genesis dopo l’abbandono di Peter Gabriel nel 1975.

“In The Air Tonight” è contenuto nell’album Face Value.
Il testo del brano è scritto direttamente da Phil Collins, poco dopo il divorzio dalla moglie Andrea Bertorelli. Collins pensò all’inizio di incidere il brano con i Genesis, ma i componenti decisero che a cantare questo pezzo dovesse essere solamente Phil.

Così Phil un giorno si mise al pianoforte e sfogò nelle note la rabbia che gli veniva da dentro. Il miracolo di questa canzone è proprio in come riesce a suggerire un’atmosfera di serenità irreale, lontana, mentre le parole esprimono un’ira non più repressa contro bugie e finzioni (Collins resterà purtroppo abbonato ai problemi con le donne, in particolare con quelle che deciderà di sposare).

In questo caso la moglie viene ripetutamente interpellata usando le famose parole “Oh Lord”, in sfida contro una donna che ha fatto troppi torti al marito – ma finalmente in quella notte è arrivato il momento della resa dei conti.

In questo singolo è particolare l’uso della batteria, lo strumento di Collins nei Genesis. Essa assume una posizione di rilevanza nella canzone, grazie all’uso del effetto gated reverb i suoni sono molto più pieni e forti, quasi a descrivere l’esplodere della rabbia. Proprio per questo quello di “In the Air Tonight” è considerato ancora oggi uno dei migliori drum di sempre.

Il singolo ottiene buoni piazzamenti in tutta Europa, soprattutto ricordiamo il 1° posto in Austria, Germania, Svizzera, Svezia e il 2° in Inghilterra; ma anche in USA raggiunge il 19° posto della Billboard Hot 100, tradizionalmente ostile ai cantanti inglesi.

Il destino americano di “In The Air Tonight” sarà comunque di successo: la canzone viene infatti scelta per la colonna sonora, di una nuova serie tv americana che sarebbe diventata un cult in tutto il mondo: stiamo parlando di Miami Vice.

il brano viene inserito proprio nel primo episodio della serie, è una delle prime canzoni pop-rock inserita in un programma tv e il successo della serie la consacra definitivamente a colonna sonora-simbolo di quel periodo di inizio anni 80.

“In the Air Tonight” rimane ancora oggi una delle canzoni migliori degli anni 80 ed è uno dei singoli di Collins più ricordati: ai suoi concerti è immancabile, infatti lo ha eseguito in molti eventi, tra cui al Live Aid, quando suonò la canzone su un pianoforte nello stesso giorno del calendario sia a Filadelfia sia a Londra.

Anni 80, che tempi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.