Home Serie Tv Il remake dei Jefferson

Il remake dei Jefferson

988
Jefferson

Vi mancano gli esilaranti battibecchi di George e Wizzie / Louise Jefferson, la coppia che ha anticipato (ma solo di poco) le irresistibili liti coniugali di Casa Vianello? Siete degli inguaribili nostalgici delle situation comedy che hanno spopolato negli Stati Uniti e conquistato poi la TV nostrana negli anni ’80?
Tenetevi forti, perché potrebbero presto arrivare delle novità apposta per voi.

Qualcuno tempo fa scriveva che la vera crisi è delle idee, non dei soldi: a giudicare dai nuovi progetti in cantiere nell’industria televisiva americana, si direbbe che sia proprio così. Remake, reboot e revival: una vera pioggia di rifacimenti dei titoli “forti” che hanno appassionato milioni di spettatori negli scorsi decenni, segnando la storia del piccolo schermo.

Il fenomeno delle minestre catodiche riscaldate non riguarda soltanto gli anni Novanta, con cult come Twin Peaks e X Files, ma anche i nostri adorati Ottanta. Dieci giorni fa, infatti, la Sony Pictures Television ha confermato l’intenzione di riproporre alcuni grandi classici della TV, in particolare quelli creati da Norman Lear.

Ai più giovani, probabilmente, il suo nome non dirà granché. Eppure, a questo geniale personaggio si devono sit-com cui il pubblico è affezionato (a dir poco) da generazioni: «È probabile che rifaremo Arcibaldo, Maude, I Jefferson e Good Times», ha infatti anticipato a Variety lo sceneggiatore e produttore, oggi 94enne.

Così, molto presto potremmo assistere alle nuove avventure della famiglia Bunker nel remake di Arcibaldo (il cui titolo originale era All in the Family), di cui I Jefferson sono ciò che oggi si potrebbe definire uno spin-off. Resta da capire come, essendo venuti a mancare alcuni dei protagonisti di entrambe queste divertenti saghe familiari, le trame verranno attualizzate e quali sorprese avranno in serbo.
Come saranno i personaggi oggi?

La Sony e Norman Lear pensano anche (come accennato) al rifacimento di Good Times (ambientata a Chicago e avente per protagonista una famiglia di colore di estrazione medio – bassa), in cui la matriarca Florida Evans, interpretata da Esther Rolle, altri non era se non la ex governante della sitcom Maude. Quest’ultima nata, a sua volta, come derivazione della fortunatissima Arcibaldo (All in the Family).

Tutte la creature con marchio di fabbrica Norman Lear, dunque, stanno per riprendere vita e una pagina carica di ricordi ed emozioni della TV potrebbe essere rispolverata.
Lear e Sony stanno ragionando su una formula in cui si prendano le sceneggiature originali per girare episodi inediti, con un cast nuovo e una regia moderna. La nuova comedy antologica dovrebbe essere formata da diverse miniserie di 6 episodi ciascuna, una per ogni remake.
Riusciranno i nostri eroi a tirare fuori un nuovo significato dalle storie che ci hanno fatto sognare ormai quarant’anni fa?

jefferson

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.