Home Attori Johnny Depp interpreta Donald Trump in versione anni 80

Johnny Depp interpreta Donald Trump in versione anni 80

418
Johnny Depp
Johnny Depp e le sue mille facce.

Gli anni 80 sono stati gli anni della musica, dei giocattoli, dei film e di tanto altro. Insieme a questi elementi c’è peró qualcosa che va oltre la moda, qualcosa di più potente di Star Wars, Chuck Norris e… sì, più potente perfino di MacGyver.
Sto parlando dei miliardari, una categoria più vecchia del denaro ma che in quel decennio è esplosa, con i telefilm (Dallas, Dynasty), il culto di Gianni Agnelli e con i tanti badass dell’epoca.

Vi stareste chiedendo: cosa c’entrano quei ricconi con noi povera plebaglia? E poi loro sono sempre “fuori” moda: sempre sopra le mode, di solito in giacca e cravatta. Qual’è il nesso con gli anni 80? Beh, in parte avete ragione ma sapete come dice il detto: c’è sempre l’eccezione che conferma la regola. Nel nostro caso è più di un’eccezione, è più di un miliardario… é Donald Trump.

Ok, quest’uomo magari non sarà il più ricco del pianeta ma in quanto ad atteggiamento potrebbe essere definito come IL miliardario.
Cosa c’entra lui con gli 80s?
Beh, questo umile signore ha fatto fortuna in quegli anni ed ecco nascere un film sulla sua vita, in cui viene Trump interpretato da Johnny Depp… interpretazione totalmente in salsa 80. Eccezionale! (http://www.theverge.com/2016/2/10/10958200/donald-trump-funny-or-die-johnny-depp-spoof)

Eccezionale anche perché Johnny ha impersonato Mr. Trump in tutta la sua ignoranza: dai gesti gentili alle parole dolci per le persone che sono intorno a lui.
L’interpretazione cinematografica si è basata sul libro scritto dal riccone negli anni 80: The Art of the Deal (http://www.amazon.com/Trump-The-Deal-Donald-J/dp/0345479173). Il tutto girato RIGOROSAMENTE in modalità VHS come in quegli anni…bei tempi!!!

Direi che la fonte d’ispirazione è più che azzeccata: oltre al suo charme personale, Johnny “Donald Trump” Depp sfoggia tutti gli status symbol del lusso di quegli anni, degni del migliore Guido Nicheli: giacca con le spalline, RayBan e Rolex d’oro. Il tutto condito da dosi di cocaina che fanno sembrare Pablo Escobar un bancarellaio da mercatino della domenica.

Ad ogni modo basta parlare e gustatevi il trailer:

Bonus Track: vi lascio con il video in cui Johnny si toglie la maschera….da brividi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.