Home Eventi Artisti ItaloDisco uniti X la pace

Artisti ItaloDisco uniti X la pace

30
pace
Artisti ItaloDisco uniti X la pace

Anche negli anni 80 ci sono stati momenti di forte tensione e disgrazie, certamente imparagonabili alla pandemia da Covid e all’invasione allo stato libero di Ukraina.

L’italia visse la tragedia della morte di 81 persone su quell’aereo che da Bologna era diretto a Palermo.

Era il 27 giugno del 1980 ed io quelle persone le ho viste tutte nella sala d’aspetto dell’aeroporto di Bologna mentre accompagnavo un’amica e i suoi figli che dovevano partire per Olbia.

E’ un’immagine offuscata da sguardi, volti, occhi e scolpita nella mente. E dopo 42 anni è presente nella memoria di un uomo confuso.

Quell’aereo fu vittima della guerra anche se nessuno l’ha mai definitivamente certificato.
Colpito da un missile sparato probabilmente da una nave lanciamissili oppure da un altro aereo che aveva un altro obiettivo.

C’era la guerra ma era tra le nuvole dove rimasero le menti di coloro che dovevano fare luce su quel massacro di innocenti.

E’ soltanto l’inizio di un’infinita e terribile storia che ha coinvolto due blocchi che credevamo giunta al termine il 9 novembre del 1989, alla fine del decennio, quando viene abbattuto il muro di Berlino. E’ stata una grande e banale illusione.

L’aggressione all’Ukraina è il culmine di una guerra che dura dal 2014 e che ha fatto vittime civili come quella che stiamo vivendo oggi, tutti i giorni, ed è terribile.
Soprattutto quando a morire sono i bambini. A loro è dedicato il concerto di sabato 14 maggio in p.le Ceccarini a Riccione. Ai bambini sfollati, rapiti, affidati che possano crescere lontano dall’odio per coloro che hanno distrutto la loro terra, la loro famiglia e che hanno definitivamente cambiato la loro vita.

Per questo abbiamo chiesto la collaborazione della Croce Rossa Comitato di Riccione che avrà il compito di raccogliere un’offerta libera che la Croce Rossa nazionale avrà poi il compito di trasferire nelle sedi competenti per raggiungere e conquistare gli obiettivi esposti, e cioè devolverli ai bimbi ukraini sopravvissuti all’aggressione russa.

Ci affidiamo alla vostra generosità e noi insieme agli artisti anni 80 pensiamo a fare musica italo disco ovviamente.

Ci vediamo sabato 14 maggio alle ore 21.00 in p.le Ceccarini, a Riccione, di fronte al Palazzo del Turismo.

Scopri l’evento: https://takesover.it/

Articolo precedenteDavid Hasselhoff salva le tartarughe marine in uno spot
Articolo successivoRitorna Monkey Island
Il nostro intervistatore ufficiale, il suo grido di battaglia è sempre lo stesso: "e siate felice, felici, felici supersmack"!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.