Home Cucina Insalata Russa: l’immancabile antipasto anni 80

Insalata Russa: l’immancabile antipasto anni 80

51
Insalata Russa
Cosa sarebbe il cenone di natale senza l’insalata russa, grande protagonista degli anni 80?

L’insalata russa è un antipasto freddo, costituito da piccoli pezzetti di verdure lessate legate insieme dalla maionese.

Nonostante il nome, l’origine del piatto è tutt’altro che nota (ci sono ipotesi a favore di un’invenzione belga, francese, toscana, piemontese, polacca…). Quello che è invece certo è che è un grande classico del Natale. Quella che preparava mia nonna negli anni 80 era composta rigorosamente da prodotti freschi e il risultato era da leccarsi i baffi (che ai tempo non avevo, però).

Ingredienti per 4 persone:
250 gr di patate
100 gr di carote
100 gr di piselli
100 gr di sottaceti
50 gr di olive verdi
250 gr di maionese
1 uovo

Lavate e pelate le patate e le carote, tagliatele a dadini e mettete in 2 ciotoline separate; in una terza ciotolina mettete i piselli sgranati.

Fate lessare separatamente le carote, le patate e i piselli in acqua bollente e salata.
Le verdure devono essere belle croccanti, io ho seguito questi tempi: le patate circa 5/7 minuti, le carote 7 minuti, i piselli 5 minuti dal momento dell’ebollizione.
Scolate le verdure e mettetele in una ciotola lasciandole raffreddare.

Preparate l’uovo sodo e una volta raffreddato tagliatelo a pezzetti e mettetelo da parte. Tagliate poi i cetriolini a dadini e le olive verdi private del nocciolo a pezzettini.

Versare i sottaceti e le olive nella ciotola con le verdure ormai fredde, mescolate ed eventualmente, aggiustate di sale.

Aggiungete ora i 2/3 della maionese e mescolate.

Ricoprite con la restante maionese e decorare l’insalata russa con le fettine di uova sode e qualche oliva.

Mettete in frigo a raffreddare per almeno 1 ora prima di servire.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.