Home Film Jocks: angeli in discoteca

Jocks: angeli in discoteca

640
Spulciando nella rete ho trovato scovato nel grosso calderone video chiamato Youtube una vera rarità: “Jocks” un film italiano dedicato al mondo della disco music degli anni 80.

Sto parlando di “Jocks: angeli in discoteca”, film del 1984 interpretato da Tom Hooker (cantante) e Russel Russel (ballerino/coreografo/cantante newyorchese). Il film venne realizzato dal produttore Pino Buricchi, diretto da Riccardo Sesani e finanziato dai proprietari della storica discoteca “Altromondo Studios” di Rimini, con l’idea di utilizzare la pellicola a scopo promozionale.

Durante il periodo Ottanta nella discoteca si esibivano i The Creatures (parleremo di loro prossimamente), una sorta di compagnia teatrale: ballavano e cantavano contornati da laser, effetti speciali, costumi spaziali e ambientazioni futuristiche.

Il film altro non è altro che una marchettona pubblicitaria sia per la discoteca che per i The Creatures che con le canzoni “Starting from here“, “Maybe one day” e “Believe in yourself“, ripetute più e più volte, compongono la colonna sonora di questo strampalato B-movie.

La trama racconta di due amici, Dj e Hi Fi (oh mio dio) che decidono di creare lo spettacolo dance più grande d’Italia, tra disavventure, scene romantiche e scazzottate, fino ad ottenere il successo sperato. Il film, uscito anche negli Stati Uniti con il nome di “Dance Fever“, rimane uno dei pochi tentativi italiani di portare sul grande schermo il mondo della notte.

Obiettivamente, questa pellicola risulta del tutto trash, ma rappresenta tuttavia uno spaccato di un’Italia che non c’è più, fatto di musica inglese realizzata e prodotta però da italiani, un’Italia dove tutto era possibile.

Perfino la realizzazione di un film come questo.
jocks_angeli_in_discoteca
La locandina del film

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.