Home Tv Un programma “cult” degli anni Ottanta, benché mai andato in onda: Matrjoska

Un programma “cult” degli anni Ottanta, benché mai andato in onda: Matrjoska

25746
Matrjoska

Tra i vari programmi “cult” degli anni Ottanta, uno ha la particolarità di esserlo per il fatto di non essere mai andato in onda: ci stiamo riferendo a Matrjoska, trasmissione ideata da Antonio Ricci che in teoria avrebbe dovuto raccogliere il testimone da Lupo solitario e consistere in una sorta di trasmissione assolutamente nuova, in quanto contenitore di un contenitore (come, appunto, la nota bambola russa dalla quale prende in prestito il nome, benché con la “j” al posto della “i”).

Tale programma sarebbe dovuto andare in onda in seconda serata sull’emittente Italia 1 dal 22 febbraio 1988, ma la già registrata puntata pilota (in gergo, la “puntata zero”) non venne mai trasmessa per ordine diretto di Silvio Berlusconi (proprietario del gruppo Fininvest, del quale Italia 1 faceva parte), per vari motivi: il nudo integrale mostrato dalla pornostar Moana Pozzi, le volgarità del personaggio Scrondo (una sorta di mostro interpretato dall’attore Ilvano Spano) e soprattutto la presenza del coro di Comunione e Liberazione, invitato a esibirsi in studio senza sapere d’essere oggetto di dileggio.

Una volta effettuate delle variazioni, il programma andò regolarmente in onda il lunedì in seconda sulla medesima Italia 1 con più o meno lo stesso cast, ma con un nuovo nome: L’araba fenice, denominazione scelta non a caso, poiché relativa al famoso uccello mitologico che risorge dalle proprie ceneri dopo la morte (in questo caso, la morte fu quella di Matrjoska).

Di tale nuovo-vecchio programma furono trasmesse tredici puntate della durata di ottanta minuti ciascuna, dall’11 aprile 1988 al successivo 4 luglio: tra i componenti del cast menzioniamo Syusy Blady, Patrizio Roversi, Vito, Moana Pozzi, Eva Robin’s, i Gemelli Ruggeri, lo Scrondo e una debuttante Sabina Guzzanti.

Ma questa è un’altra storia.
Articolo precedente“Striscia la notizia” riporta in tv il “Paninaro” del Drive In
Articolo successivo80 Podcast: Vacanze di Natale 83
Giornalista sportivo appassionato di tutto ciò che riguarda gli anni Ottanta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.