Home Natale Anche Babbo Natale ha il suo parco divertimenti

Anche Babbo Natale ha il suo parco divertimenti

140
Babbo Natale

Finalmente ci stiamo avviando al periodo dell’anno più desiderato, più amato e anche quello più calmo e tranquill… no no aspetta. Scusate ma sono un po’ fuso, perché è vero che è forse quello più desiderato ma sicuramente non è quello più pacifico.

Sapete qual è il problema? Le ferie! Sì, perché arriviamo in un momento dell’anno molto particolare in cui non si vede l’ora di andare in vacanza e riposarsi… Come sapete quando si inizia a parlare di vacanze vengono sempre in mente due posti: il mare e la montagna. Beh sul primo luogo diciamo che è un po’ fuori stagione mentre il secondo è molto in tema e anche il più gettonato.

Benvenuti nel villaggio!
Benvenuti nel villaggio!

Ma se uno volesse qualcosa di alternativo? Che so, un parco di divertimenti? Sì, lo so che ce ne sono ma di solito sono “addobbati” per l’occasione e non sono nati per essere natalizi. Quello però in cui mi sono imbattuto è un parco “giochi” 100% made for Santa Claus.

Sento però già dal fondo della sala i soliti professori che chiedono:”Grazie eh… però a parte il fatto che il mio weekend in montagna non me lo toglie nessuno, cosa c’entra con gli anni 80? Dai non intasare il sito con delle notizie che non c’entrano nulla!”

Una bella gita nella "tipica" carrozza usata da Santa nei mesi estivi (questi Yankees)
Una bella gita nella “tipica” carrozza usata da Santa nei mesi estivi (questi Yankees)

Cari professori: ma perché non chiudete il becco e aspettate che spiego tutto?
Allora dovete sapere che questa attrazione totally X-Mas si chiama Santa’s Village e si trova a Lake Arrowhead, Stati Uniti (http://losangeles.cbslocal.com/2016/12/02/santas-village-reopens-today-in-lake-arrowhead/).
È stata aperta negli anni 50 ma, testine mie, è stata resa popolare dalle pubblicità degli anni 80 e 90, inoltre è rimasto aperto fino a 3 anni fa quando è stato chiuso per ristrutturazione.

Ora, dopo quasi 3 lunghi anni, riapre i battenti con la sua carica di nostalgia appresso. D’accordo che avranno aggiornato lo stile e la struttura, però qualcosa che appartiene alla nostra generazione sarà sempre presente.

La cartina del parco
La cartina del parco

Se volete farci un salto però vi consiglio di dare un occhio ai giorni in cui si può andare perché alcune date sono già sold out. Vi dico anche che i prezzi dei biglietti si aggirano dai 49 ai 59 dollari. (http://skyparksantasvillage.com/buy-tickets/)

Pensandoci bene però ai miei tempi (mamma mia come mi sento vecchio a dire questa frase) non esisteva fare una vacanzina che non fosse in montagna. Per la serie, o si andava sulle cime innevate a sciare o niente; tra l’altro dopo aver visto Vacanze di Natale eri costretto ad andare OBBLIGATORIAMENTE a trascorrere le feste in altitudine altrimenti eri proprio uno sfigato; e visto che non ci sono mai potuto andare… beh finite voi la frase (abbiate coraggio a farlo perché secondo me non sono stato l’unico).

Io comunque un bello sfizio vado a togliermelo andandomi a prenotare una bella vacanza per Natale del prossimo anno… ah ma adesso che mi ricordo non posso, il motivo è semplice: il 25 dicembre il parco è chiuso. Giusto direi, può o no il caro Santa Claus andare in vacanza anche lui???

Se volete gustarvi una pubblicità del parco negli anni 80 ecco a voi:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.