Home Italodisco Gli Anni 80 in Olanda: intervista a Radio Stad Den Haag

Gli Anni 80 in Olanda: intervista a Radio Stad Den Haag

245
Radio Stad Den Haag
In questo ultimo periodo la mia passione per la dance mi sta portando dovunque, lo scorso anno a Rimini all’Italo Takes Over, poi a Treviso per 80 Festival, questo autunno capatina in Olanda a trovare Marcello d’Azurro alla Fiera di dischi più grande del Mondo.

Certe cose capitano per caso, infatti il mio amico Andrea tramite l’università sta svolgendo un apprendistato proprio in Olanda.

Qualche mese fa vengo a conoscenza che a due passi da lui a Febbraio ci sarebbe stata una festa Italo Disco a Delft, un occasione per rivedersi e per ritrovarsi tutti quanti a ballare e cantare sulle note della dance made in Italy.

Così si parte per l’avventura il 10 febbraio raggiungo Delft più carico che mai, felice di poter rivedere Andrea dopo molto tempo.

Il giorno seguente ci raggiunge anche Marcello D’azzurro, con il quale abbiamo instaurato un bellissimo rapporto.

Ci porta a visitare la città, le ore passano veloci tra musei, pranzi, aperitivi e alla sera ci aspettava la Italo Party presso il Cultuurlab di Delft, giungiamo con largo anticipo e apriamo il locale assieme al Dj Michael Halve, altro crazy about italo.

Il Cultuurlab si riempie e si inizia a ballare fino al culmine della serata con l’esibizione di Vince Lancini degli Scotch, un vero e proprio animale da palcoscenico.

I giorni passano veloci ed il lunedì sera arriva l’appuntamento, lo show I Venti D’azzurro su Radio Stad den Haag, che di solito vedo via computer, ma stavolta sarei stato proprio lì, sarei stato protagonista.

Con Andrea raggiungiamo la sede della Radio, verso le 8.20 di sera, poco dopo arriva il condottiero Marcello e alle 9 si apre la serata con la più bella musica dance italiana.

Durante lo Show ecco arrivare l’intervista di Tiziana Negrello, cantante del brano Tell me Why con il nome d’arte di Virgin. E’ stato davvero emozionante in quanto qualche mese prima con Andrea eravamo andati alla ricerca di questa voce nascosta e ormai dimenticata della italo disco, ritrovandola a pochi passi da noi in Veneto.

Dopo Tiziana è il mio turno, ero molto agitato, indosso le cuffie, Marcello cerca di mettermi a mio agio ed iniziamo a parlare di dance italiana, di brani preferiti e de gli anni 80.

L’ntervista dura circa 15 minuti ma devo dire che sono volati davvero, forse perchè stavo parlando di qualcosa che amo davvero. In più l’ambiente a Radio Stad den Haag è davvero familiare, si ride, si scherza, si mangia e si beve, un’ atmosfera davvero bella e magica.

Oltre 3 ore di Show, che però come vi ho detto sono volate, verso mezzanotte e mezza salutiamo tutto lo staff e soprattutto l’amicone Marcello con la speranza di rivedersi presto.

Una vacanza davvero da ricordare!

Articolo precedenteNovegro Borsa Scambio – domenica 26 febbraio!
Articolo successivoKleo: da Berlino con amore
Matteo Redigolo, mi conoscono su Twitter come @80sLOV e sono un grande appassionato del decennio ottanta (ma anche di quello precedente). Fan di Sabrina Salerno, Duran Duran, Spandau Ballet, Samantha Fox....

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.