Home Film I nostri supereroi erano i personaggi di Cluedo

I nostri supereroi erano i personaggi di Cluedo

34
Cluedo
Oggi una delle cose più in voga sono i supereroi.

Ce ne sono per tutti i gusti: Iron Man, Wolverine, Wonder Woman e chi più ne più ne metta.
Questi personaggi sono talmente carismatici che ci attirano praticamente in ogni evento ad essi connesso: film, ma anche canzoni, parchi tematici e quant’altro.

Ai nostri tempi questi supereroi ci attiravano sì, ma in maniera meno invadente rispetto ad oggi. Per carità, i fumetti e giocattoli erano sempre tra le cose più desiderate; ma i nostri “supereroi” erano i giochi da tavola.

Che figata!

I board games ci sono ancora oggi, ma negli anni 80 avevano un sapore diverso: era come indossare un casco per la realtà virtuale, e le pedine che muovevamo diventavano vere… così vere da diventare dei film.

Ad esempio una delle pellicole di cui sono venuto a conoscenza di recente e che mi ha dato la pelle d’oca appena l’ho sentita è Cluedo, il cui titolo è stato trasformato in Italia in “Signori, il delitto è servito”.
Già di per sé sapere che un gioco da tavola è stato trasformato in una pellicola cinematografica mi elettrizza; ma venire a sapere che ci si è basato su Cluedo… beh per me non ha paragoni!

La trama non ve la svelo, anche perché anche non ho visto il film; però posso anticiparvi che ci sono tre finali alternativi, come da spirito Cluedo.
E notate che siamo nel 1985, molto prima che Tarantino lanciasse l’idea del finale multiplo con Pulp Fiction.

Beh che dire?

Andiamo a vedere se uno di questi finali prevede il colonnello Mustard con la rivoltella in… sala da pranzo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.