Home Retrogames Il videogioco Dragon’s Lair diventa un film

Il videogioco Dragon’s Lair diventa un film

148
Dragon's Lair
Vi ricordate del videogioco Dragon’s Lair?
Fu una vera rivoluzione durante gli anni 80, in cui eravamo abituati ad ammassi di pixel mentre Dragon’s Lair, essendo un cartone animato interattivo, era decisamente molto più attraente.

Purtroppo i limiti della tecnologia dell’epoca rendevano il gioco quanto di meno interattivo si sia visto nella storia dei videogiochi.
Al posto dell’azione continua a cui ci avevano abituati Mario Bros, Pac Man e soci, in Dragon’s Lair bastava infatti muovere la levetta o schiacciare un tasto al momento giusto per far continuare il video del cartone animato e cercare così di arrivare alla fine (senza spendere troppe monetine, anche perché nelle sale giochi dell’epoca era prezzato al doppio di un videogioco “normale”).

La trama del videogioco (e logicamente quella del film) racconta la storia di un cavaliere che intende salvare la principessa Daphne da un crudele drago che la tiene prigioniera.

Creato da Rick Ryer e Don Bluth e uscito nel lontano 1983, Dragon’s Lair rappresentò comunque una novità assoluta e un assaggio di futuro, soprattutto per la qualità grafica e la dinamica cinematografica dell’azione, oltre che per il coinvolgimento di un nome di punta per l’animazione di quegli anni e autore di film Disney come Don Bluth.
E lo sapevate che Ryan Reynolds è al lavoro sull’adattamento del videogioco per la piattaforma di streaming Netflix? Se il progetto sarà accolto positivamente dal pubblico, molto probabilmente vedremo anche qualcosa tratta dal videogame sequel del 1991, Dragon’s Lair II: Time Warp‘, il cui materiale narrativo è già pronto per essere adattato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.