Home Film La DeLorean tornerà ad essere prodotta

La DeLorean tornerà ad essere prodotta

592
DeLorean
Per la vostra gioia sono tornato! Il Blues Brother, o per meglio dire il Future Brother, è di nuovo con voi!

Lo so che stavate sentendo la mia mancanza, però non posso mica parlare sempre di BTTF (Back To The Future, Ritorno al Futuro per i non puristi): bisogna dare un po’ di tregua ogni tanto.

Questa volta però mi sono imbattuto in una cosa a cui non potete credere. La scena è questa: ero andato a trovare Michael (J. Fox n.d.r.) nel Texas del 2017 a bordo del mio Ciao che viaggia nel tempo. Ok, arrivo a casa sua e parcheggio. Blocco il manubrio con un gioco di polso (certe buone e vecchie abitudini non si possono abbandonare), mi giro per andare a suonargli il campanello e rimango senza fiato.

interno delorean
interno della Delorean

 

Il vicino aveva dentro il suo garage una cazzo di Delorean (eh sì, quanno ce vo’ ce vo’), ma “diversa”, più… moderna. Difficile da descrivere. Non potete immaginare il turbinio di emozioni che ciò mi ha provocato.

Avevo bisogno di risposte e quindi sono andato a parlare con Michael, il quale mi ha detto che era una delle prime 300 vetture che consegnano negli States. E qui mi sono sentito ancora più perso. “Cosa vuol dire che è una delle prime che consegnano?”. In pratica mi spiega che l’azienda che ha acquistato il marchio DeLorean Motor Company ha rimesso in moto il carrozzone e, probabilmente sfruttando la scia nostalgica, ha deciso di riprendere la produzione di questi gioielli (http://www.cnbc.com/2016/01/27/the-delorean-from-back-to-the-future-is-back-in-production.html).

Aggiunge anche che, in base agli optional, la macchina ha un prezzo base di $ 48.000. Poi se si vuole l’orologio come quello del film c’è un costo aggiuntivo di $ 1.000. Chissà quanto costa avere il Flusso Canalizzatore…

Delorean time
Uno degli optional più richiesti per la Delorean

Ancora sono senza parole e per di più anche di fotografie: mmmh che rabbia! Però dovevo immaginarlo: le foto le avevo anche fatte, però dato che questa è una vettura che nel 2016 deve ancora rivedere la luce, non potevo farvi vedere qualcosa che ancora deve essere commercializzato. L’unica cosa che si può fare è sognare e provare a immaginare a come potrebbe essere. Io però una piccola chicca ve la voglio dire, anzi due: le ali di gabbiano ci sono e…ah si, ne verranno prodotte anche 300 “ricondizionate”: sulla base quindi del modello che già conosciamo, in più verranno realizzati dei nuovi modelli con un prezzo un po’ più “altino” di quello che ha detto Michael: $ 100.000.

Ok ragazzi, ora devo andare ma non devo ancora tornare a casa, prima devo passare da cavoz a dirgli di aggiornare l’articolo sulle vetture anni 80 e poi vado da cava per fargli vedere il mio Ciao del futuro: così ci fa un bel articolo e si porta avanti con il futuro.

Fiat Ritorno al Futuro
Che sia questa la vera macchina del futuro?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.