Home Sport Le classifiche non bisogna mai farle!

Le classifiche non bisogna mai farle!

54
basket
Non c’è sport che si rispetti se non ha una classifica: c’è quella del più vincente, del più veloce, del più bravo, del più simpatico e poi c’è la MADRE di tutte: quella “del più forte”. Cari miei… tra le varie notizie su cui mi sono imbattuto, me ne è capitata proprio una molto molto succulenta.

Infatti si dà il caso che la classifica in questione riguardi i 5 giocatori più forti degli anni 80 di basket… NBA! Ecco, già scrivendo questa frase mi viene il mal di testa… se in più il giudice della classifica è un certo Isiah Thomas… beh la situazione si fa scottante! Però devo fare una piccola precisazione: la classifica dell’ex point guard dei Detroit Pistons riguarda i giocatori più forti con cui lui si sia mai scontrato.

Isiah Thomas

Piccolo spoiler: Michael “Air” Jordan non è sul podio!

Partiamo subito con la posizione numero 5 in cui troviamo il grandissimo Julius Erving dei Philadelphia Sixers: dato che il decennio magico fu dominato dalla sfida Celtics – Lakers, “Dr. J” era l’unica alternativa a questo dominio a due.

Earving "Magic" Johnson
Earving “Magic” Johnson

Posizione 4: beh se al 5 c’è il dottore e sul podio ho scritto che non c’è lui… per forza di cose qui ci dev’essere Michael Jordan. Perché Isiah non lo ha messo in cima alla lista? Lui dice che è perché negli anni 80 i Bulls non erano così forti e poi perché quando hanno vinto non lo hanno fatto contro dei big quali “Magic” Johnson o Larry Bird. Il motivo vero, forse, è perché Thomas e Jordan non sono mai stati amiconi e quindi piuttosto che metterlo sul podio ha preferito farlo stare fuori per un soffio.

Michael "Air" Jordan
Michael “Air” Jordan

Posizione 3: beh un idolo… uno che era soprannominato “Magic”, tutto un programma. Forse ci si aspettava che fosse più in alto in classifica visti i 5 e ripeto 5 titoli vinti negli anni 80 dai Lakers, però forse il fatto di essere stato selezionato al posto di Thomas per le Olimpiadi del 1992 potrebbe aver influenzato la scelta. Chi lo sa…

Posizione 2: un vero e proprio simbolo del basket, Larry “Legend” Bird… probabilmente è stato scelto lui invece di Johnson in quanto i due si sono affrontati più volte in stagione (dato che sia i Pistons che i Celtics facevano parte della Eastern Conference) e quindi ha avuto modo di conoscerlo meglio sul campo. Forse.

Larry "Legend" Bird
Larry “Legend” Bird

Al numero 1 dei migliori giocatori degli anni 80 affrontati da Isiah Thomas c’è lui… l’uomo del “gancio cielo”: Mr. Kareem Abdul-Jabbar. Mamma mia… mentre ripetevo il suo nome mi dicevo “una leggenda”… forse inarrivabile. Colui che ancora oggi è il miglior marcatore di sempre in NBA e che conta la bellezza di 6 anelli NBA.

Ragazzuoli… dopo aver stilato una classifica così da brividi non riesco ad aggiungere altro. Passo e chiudo.

Kareem Abdul Jabbar
Kareem Abdul Jabbar

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.