Home Artisti Mad World

Mad World

101
Continuiamo a parlare del duo britannico dei Tears for Fears, e dei loro grandi successi, abbiamo già parlato di Everybody Wants To Rule The World, oggi il brano che trattiamo è Mad World, il loro terzo singolo uscito nel 1982.

il singolo, scritto da Roland Orzabal e cantato dal bassista Curt Smith, raggiunge nel novembre 1982 il numero 3 nella UK Singles Chart. Mad World inizialmente era stato pensato come un brano per chitarra acustica, Orzabal si era ispirato alle sonorità del gruppo New Romantic dei Duran Duran, prendendo spunto dal loro brano “Girls on Film”; i due poi aggiunsero la voce e tutto suonò a meraviglia!

Altra curiosità è che Mad World doveva apparire come lato B di “Pale Shelter”, il secondo singolo dei TFF; ma la casa discografica capì che la canzone sarebbe diventata un successo, e la fece uscire come terzo singolo della band inglese. Come tutti i testi del loro primo album, anche Mad World è molto riflessivo. Un testo a tratti autobiografico e tutt’altro che leggero, che racconta il mondo visto da un ragazzo poco più che adolescente che si rende conto di come la vita delle persone, compresa la propria, giri in tondo senza approdare in realtà a nessuna meta. Orzabal apre a meditazioni sulla quotidianità e sul senso delle piccole cose di ogni giorno in un mondo “mad”, folle, malato.

Roland ha scritto la canzone quando aveva 19 anni e attraverso la sua finestra osservava il mondo fuori. Ha definito il suo testo “piuttosto povero”, ma ci ritroviamo i pensieri di un adolescente, la sua paura verso il giudizio delle persone e i problemi di tutti i giorni: l’intera canzone sembra alludere alla mancanza di significato nell’esistenza.

“Mi è venuta l’ispirazione quando ho vissuto sopra una pizzeria a Bath, e ho potuto guardare fuori sul centro della città. Non che Bath sia molto pazza, anzi! Avrei dovuto chiamare il pezzo ‘Bourgeois World’, mondo borghese.”

Viene registrato anche un videoclip musicale, il primo dei Tears For Fears: girato nell’estate 1982, presenta un Curt Smith dall’aspetto cupo che guarda fuori da una finestra mentre Roland Orzabal balla fuori, su un molo sul lago. Una breve scena di festa nel video presenta amici e familiari della band, tra cui la madre di Smith e la sua allora moglie Lynne.

Secondo Curt Smith, “Quando abbiamo realizzato il video in una tenuta di campagna a buon mercato, abbiamo fatto il giro di tutti i nostri amici e parenti da Bath e ci siamo divertiti. La donna che fa la festa di compleanno nel video è mia mamma.”

Per i temi affrontati, Mad World è un brano ancora attualissimo, e non a caso negli anni ne sono state eseguite tantissime cover, a testimoniare un esempio di musica che resiste al tempo, al passare dei decenni.