Home TuttoSpot80 Spot GALBUSERA Mago G.

Spot GALBUSERA Mago G.

455
Oggi vi parliamo della pubblicità dei biscotti ZALET GALBUSERA con il mitico MAGO G.

Correva l’anno 1980 quando l’azienda Galbusera sostituì il primo Mago Gi, che era null’altro che un mimo, vista la sua scarsa popolarità.

Nel 1981 la scelta ricadde sul giovane Luca Levi, appena ventunenne e molto abile con i pattini. “Quando fu il mio turno,” racconta Luca, “per scherno feci l’imitazione caricaturale del loro caracollare sulle rotelle, inconscio del fatto che fu proprio ciò che mi fece notare”

Questo gli permise di arrivare alla seconda audizione, come lui dice:

“La seconda e ultima selezione fu tra me ed il mio carissimo amico Massimo detto ‘Clik’: ero con l’animo in pace, a Massimo piaceva l’idea di fare una pubblicità ed era il più bravo, quindi non c’era storia ed ero certo che l’avrebbe fatta lui, con buona pace di tutti. E invece no! Scelsero me, Massimo sportivamente mi sostenne e mi disse di approfittare dell’occasione e così fu.”

Un frac giallo a mezza coda 100% poliestere, parrucca, tuba e cerone divennero le caratteristiche principali del Mago G che è entrato nella storia della pubblicità degli anni 80.

La carriera di Luca e del suo Mago G continuarono per ben 5 anni, dal 1981 al 1986 grazie alle sue simpatiche performance sui pattini.
Articolo precedenteQuarantena anni ’80! Il meglio online per gli appassionati di film e giochi
Articolo successivoTunch Vs Cavoz – Musica Rock Anni 80
Sono una “bimba” nata nel 1980. Da sempre appassionata di ricordi vintage, dal febbraio 2015 ricerco in ogni piattaforma web, (e in mie registrazioni, scambi o vhs acquistate online) sequenze, frammenti di programmi tv, sigle e soprattutto SPOT. Un lavoro certosino, che se non fosse stato fatto, non avrebbe portato alla luce questi ricordi. Sarebbero rimasti nella nicchia di qualche gruppetto di appassionati, o semi invisibili sotto il nome di "sequenze tv generiche". Non era e non è giusto che queste chicche rimangano in un angolo dimenticato del web, o in qualche scatolone nascosto in garage, così la mia "missione" è RIPORTARLE ALLA LUCE e dar loro il VALORE che meritano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.