Home Cinema In Rocky IV Dolph Lundgren rischiò di uccidere Stallone

In Rocky IV Dolph Lundgren rischiò di uccidere Stallone

17567
Rocky IV
Sylvester Stallone ha recentemente ricordato di essere stato ferito da un colpo del collega e amico Dolph Lundgren durante le riprese di Rocky IV.

Durante l’ospitata al Festival di Cannes per presentare Rambo: Last Blood, Stallone ha ricordato un episodio  delle riprese del quarto capitolo di Rocky datato 1985.

Sly ha raccontato la brutalità di Dolph Lundgren sul set di Rocky IV spiegando “Mi ha colpito così forte che il cuore mi si è quasi fermato“, confessando di essersela praticamente cercata:

“Gli dissi: ‘Perché non facciamo sul serio? Prova a mandarmi ko. Colpiscimi più forte che puoi‘. Fu una cosa piuttosto stupida da dire. L’unica cosa che ricordo sono io su un aereo in volo a bassa quota, direzione pronto soccorso. Fui costretto al ricovero in terapia intensiva per quattro giorni, circondato da suore.”

Stallone ricorda anche il primo incontro con Lundgren: “Quando fece il suo ingresso Dolph, lo odiai immediatamente. Se penso all’atleta perfetto, lui in quel film era l’immagine ideale: un essere sovrumano come avversario per Rocky“.

Nonostante questo Sly e Lundgren sono diventati buoni amici nel tempo, hanno lavorato insieme nella saga cinematografica de “I mercenari” e sul set di “Creed II”, in cui lo svedese ha ripreso il ruolo di Ivan Drago.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.