Home Sport Lo Scudetto del Napoli nel 1987, la grande festa si ripete

Lo Scudetto del Napoli nel 1987, la grande festa si ripete

65
Il 1987 è stato l’anno magico del Napoli con la vittoria dello scudetto e una grande festa popolare celebrata dai tifosi della squadra partenopea.

Ed è proprio in queste ore che si ripetono i grandi festeggiamenti per il terzo scudetto della squadra. Ma torniamo indietro nel passato, perchè insomma, noi parliamo di anni 80.

Nel 1984 Maradona fu acquistato dal Napoli ai tempi sotto la guida di Corrado Ferlaino, i napoletani quasi non ci credevano e le aspettative verso il campione erano immense.

Il Napoli non aveva mai vinto lo scudetto, ma il 10 Maggio del 1987, il Napoli ottenne il prestigioso riconoscimento e tutta la popolazione si riversò nelle strade a festeggiare.

Lo Stadio San Paolo, ora intitolato al campione Argentino ha contato tra i possessori dei biglietti ufficiali e quelli dei bagarini oltre 100 mila persone.

Al Napoli quel giorno basta un pareggio contro la Fiorentina (stessa cosa accaduta oggi con l’Udinese) per ottenere lo scudetto.

Quando l’arbitro Pairetto fischia la fine della partita e il Napoli di fatto vince lo Scudetto, molti tra le autorità temono una barbarica invasione di campo, ma i tifosi napoletani hanno dato prova di civiltà e rispetto, restando sugli spalti a gridare e abbracciarsi e festeggiare l’avvenimento tanto atteso.

La squadra era formata da grandi come Ferrara, Bruscolotti, Volpecina, Bagni, Carannante e ovviamente Maradona, che entrerà nella storia della squadra e dell’intera città.

L’inno “Sai perché mi batte il corazon? Ho visto Maradona” invade le strade della città.

Per lo scudetto 2023, Napoli si è preparato con eventi di ogni sorta, per festeggiare la squadra di Spalletti e il terzo scudetto della squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.