Home Estate Retromania 80

Retromania 80

216
Retromania 80

Retromania 80: parlarvi di quest’evento, ormai giunto alla sua terza edizione, è per me un piacere ed un onore.

Certo rimanere distaccati sarà un po’ complicato. Ho partecipato attivamente a già due annate, la prima nel 2015 presentando nello splendido scenario del lido di Grottammare (AP) il mio libro dal titolo I miei anni’80; poi nel 2017, l’estate scorsa, ho avuto l’invito a tornare in veste di moderatore della serata che presentava questa volta un altro bellissimo libro, sempre in tema con il decennio da noi tanto amato, dal titolo “Vite infinite”, di Diego Kaneda Pierini, che parla di videogiochi e, soprattutto, di Game player.

Le chiacchiere sono state tante e comunque ben accolte da un pubblico non solo di nostalgici. In compagnia di altri amici ed esperti di settore (come Angelo Bruni di Childinthe80’s, Mauro Paone e Alessandro Ballanti) abbiamo aperto un confronto. Tema: cercare di capire se sono stati più gli anni Ottanta ad influenzare e a dar vita alla Golden Age dei videogame o se più l’industria dei videogiochi ha contribuito a dare quella forma di leggerezza che tanto è rimasta nel ricordo della luccicante decade!

L’entusiasmante evento, nato per celebrare la cultura pop degli indimenticabili anni ’80, si è svolto in piazza Kursaal a Grottammare.
L’organizzazione della manifestazione curata dalla ZAP Eventi in collaborazione con Associazione Culturale Implacabile Giacomo Antonini e il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Grottammare, ha fatto come sempre un lavoro enorme per regalare un’intensa giornata culminata poi in un lungo concerto.

Sul palco si sono alternate cover band il cui repertorio era composto interamente dai grandi successi pop internazionali, intramontabili hit italiane e sigle TV, passando anche per hard rock made in USA, sigle dei cartoni animati, colonne sonore, dance, italo-disco, tutto datato fra il 1980 ed il 1989, rigorosamente dal vivo.

Inoltre DJ set, videoproiezioni degli spot anni ’80, mostre iconografiche e fotografiche, punti make-up gratuiti. È stato allestito uno stand con una postazione di retrogaming con titoli mitici, e durante il concerto c’è stato anche l’arrivo dei centauri del decennio esagerato. Il Team Polverone al 2%, club dedicato a tutti i moped vintage Piaggio Sì, ha invaso piazza Kursaal con coloratissimi motorini. Senza dimenticare la mostra riguardante i comics in voga negli anni Ottanta allestita direttamente da gente del mestiere, Dimensione Fumetto.

Quest’anno poi, c’è stata anche la possibilità di acquistare memorabilia nel mercatino creato proprio per la manifestazione, sempre in piazza Kursaal.

Insomma, RetroMania80 si prefigge lo scopo di diventare il nuovo punto di riferimento per gli appassionati, per i nostalgici o semplicemente per chi, per motivi anagrafici, non ha potuto vivere la magia di quegli anni folli ed indimenticabili. E vi assicuro…
…è sulla buona strada!

Back to the 80’s anche l’anno prossimo, appuntamento a Grottammare!

Articolo precedente“Freedom” il film su George Michael in tv
Articolo successivoVideogioco della Tomy convertito per giocare ad Outrun
Mirco Delle Cese
Mirco Delle Cese è nato a Roma (1972), è appassionato collezionista e cultore del mondo dei media, dei fumetti, dell’animazione e della cinematografia dei decenni ‘70, ‘80 e ‘90. Nel 2007 ha partecipato in veste di giurato alla prima edizione del Roma Fiction Fest. Ha pubblicato un articolo sul Batman di Grant Morrison e collaborato ad altri articoli per riviste di settore. Di recente ha scritto la sceneggiatura teatrale dal titolo “Portineria Zorro”. Ed è da poco in libreria con un saggio dal titolo “I miei anni ’80 vol.1”, il primo di due volumi dedicati interamente alla decade dell’ultima rivoluzione! Attualmente è in forza al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come vigile coordinatore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.