Home Sanremo Sanremo 2020 ci riporta agli anni 80

Sanremo 2020 ci riporta agli anni 80

103
Dopo l’ospitata di Albano e Romina nella prima serata del Festival, Amadeus conferma di  voler riportare gli anni 80 a Sanremo.

Sabrina Salerno scende la scalinata con un piccolo incidente e sfoggia ancora una volta tutta la sua bellezza, ma purtroppo salta l’esibizione di “boys” prevista in scaletta.

Sabrina esegue anche una breve gag con Amadeus, dove presentatore ammette:
“Avevo il poster di Sabrina a casa. Io l’ho conservato, è proprio quello dell’86. Sei uguale a 35 anni fa”
e lei replica “Il tempo passa per tutti. Ci vuole tanta fatica per fare un bell’aspetto. Ma anche tu non sei cambiato”. E mostra una foto d’epoca di Amadeus.

Completamente diverso: occhiali da terrorista, capello lungo, look anni Ottanta. E sabrina scherza dicendogli: “Dai, se tu ti mettessi un parrucchino…“.

Lo show prosegue con una gradita reunion, quella dei Ricchi e Poveri, che dopo 40 anni tornano a cantare insieme e infiammano l’Ariston, tutti in piedi a ballare.

Tutto rigorosamente in playback nella migliore tradizione degli anni 80, piacevole l’esibizione questa volta live insieme a Fiorello.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.