Home Tv The Last of Us e Never Let Me Down Again dei Depeche...

The Last of Us e Never Let Me Down Again dei Depeche Mode

38
Il primo episodio della serie tv The Last of Us si chiude con la canzone “Never Let Me Down Again” dei Depeche Mode,  una scelta con un significato narrativo molto preciso.

Il brano uscito il 24 agosto del 1987, secondo singolo estratto dall’album Music for the Masses, racconta di un’amicizia e di un ipotetico viaggio.

“I’m taking a ride with my best friend/I hope he never lets me down again/He knows where he’s taking me/Taking me where I want to be”. Sto partendo per un viaggio col mio migliore amico, spero che non mi deluderà più, sa dove mi sta portando, mi porta dove voglio stare.

Il testo si adatta perfettamente alla serie tv che chiude il suo primo episodio un attimo prima che inizi il viaggio dei due protagonisti, Joel ed Ellie, un uomo di 56 anni e una adolescente di 14, che forse ancora non sono amici ma probabilmente lo diventeranno.

ATTENZIONE SPOILER!

Pochi minuti prima del finale dell’episodio, la radio suona la canzone dei Depeche Mode.

Le canzoni ascoltate alla radio altro non sono che un codice per comunicare, quelle anni 60 significano niente di nuovo, anni 70 nuova consegna  e gli anni 80 reppresentano “problemi”.

Craig Mazin, sceneggiatore di The Last of Us ha spiegato la scelta del brano in un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter:“Mia moglie ha una conoscenza enciclopedica della musica anni 80 – ha rivelato l’autore – e io le ho detto: ‘Ok, Melissa, ho bisogno di questo’. Mi serviva una canzone che conosco ma che non ascolto da molto tempo. Una che non sia stata utilizzata fino allo sfinimento. E avevo bisogno che lasciasse presagire qualcosa senza però rivelare tutto. Volevo che iniziasse in modo particolare, per poter mostrare la radio che si accende. Lei ha detto: ‘Never Let Me Down Again’. E io le ho risposto solo: ‘Oh, mio Dio’”.

Articolo precedenteL’affermazione del Milan nella Mitropa Cup 1981-’82
Articolo successivoLE COVER ITALO DISCO – Quarta parte
La redazione de gli anni 80 scova le ultime news dedicate al nostro decennio preferito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.