Home Natale The Star Wars Holiday Special

The Star Wars Holiday Special

75

The Star Wars Holiday Special: lo speciale di Natale che nessuno vorrebbe mai vedere!

Nel 1978 quel genio di George Lucas produce Star Wars: un successo senza eguali, talmente alto che gli viene chiesto il benestare per la creazione di uno speciale natalizio.

Qualcuno starà già storcendo il naso visto che per una volta parlo della fine degli anni Settanta: ma Star Wars non ha età e ci tenevo a parlarvi di questa schifezza, che fortunatamente non ha mai avuto un seguito e che personalmente ho scoperto solamente a metà degli anni 80, grazie alla videocassetta pirata di un amico.

The Star Wars Holiday Special fu prodotto dalla rete americana CBS e andò in onda una sola volta (bastò e avanzò) negli Stati Uniti: il 17 novembre 1978, stranamente non nel periodo di Natale ma durante la ricorrenza, molto sentita negli USA, della festa del Ringraziamento.

Altra particolarità: non solo fu mai più ritrasmesso, ma mai nemmeno distribuito in VHS: chiedetevi il perché.

Carrie Fisher sostenne di averne ricevuto una copia da George Lucas; Anthony Daniels ha ammesso nel 2008 di possedere una copia pirata, aggiungendo: “Devo essere molto ubriaco per riuscire a guardarlo.

Lo speciale natalizio di Guerre Stellari è talmente terribile che George Lucas dopo averlo visto ne chiese il ritiro permanente, e ha affermato che se potesse andrebbe a scovare tutte le copie pirata in circolazione e le distruggerebbe una ad una. Peccato per lui che youtube ne conservi tante, troppe copie.

Del resto Lucas dovrebbe stare attento alle sue affermazioni, visto che ai tempi ha contribuito al soggetto, pur non partecipando attivamente alla produzione vera e propria.

Ma di cosa parla questo speciale?

La storia è basata sull’allegra famiglia di Chewbacca (padre, moglie e figlio) che sta per festeggiare il Giorno della Vita sul pianeta Kashyyk e aspetta l’arrivo del celebre Wookiee, accompagnato come sempre dall’amico Han Solo.

I due sono chiaramente inseguiti da agenti dell’Impero, il che rende il viaggio più complicato del previsto.

Lo speciale dura ben 98 minuti e include la partecipazione di Luke Skywalker, Leia Organa, C-3PO, R2-D2, Obi-Wan Kenobi e Darth Vader (il doppiatore americano, James Earl Jones, fu menzionato per la prima volta nei credits proprio in questa occasione).

Fin qua tutto bene, o quasi.

I contenuti dello speciale sono letteralmente fuori di testa e nonsense, partendo dalla famiglia di Chewbacca, che recita come in una classica sitcom degli anni Settanta, con tanto di battibecchi che vanno avanti per troppi minuti, rigorosamente in lingua Wookiee e senza l’ombra di un sottotitolo (!?!?!?).

Il padre di Chewie è anche coinvolto nella sequenza più assurda, una scena di erotismo soft

Un altro momento (in)dimenticabile è l’esibizione di Leia che canta una canzone sulle note del tema principale di Star Wars, con risultati assurdi: Carrie Fisher ha confessato successivamente di essere stata (come ahimé molto spesso nella sua vita) sotto l’effetto di stupefacenti durante le riprese e non facciamo fatica a crederlo, visto il risultato.

La cosa positiva dello speciale?

L’apparizione per la prima volta sugli schermi del mitico Boba Fett, protagonista al cinema solo due anni dopo nell’episodio de “L’impero colpisce ancora“. La scena, interamente animata, è l’unica parte disponibile in home video: infatti lo potete trovare come Easter Egg nell’edizione Blu-ray della saga.

Ma anche in questo caso, il fatto di averlo inserito come speciale nascosto fa capire quanto poco vadano orgogliosi dello speciale di Natale.

Negli anni Ottanta sono iniziate a circolare le registrazioni originali e i fan hanno iniziato a smerciare copie pirata: chissà mai che la Disney (oggi detentrice dei diritti di Star Wars) non decida di inserire il tutto come bonus di qualche Blue-Ray.

Ma se pensate che questo sia stato il solo errore del buon Lucas…

Solo un anno prima (1977) il Donny & Marie Show (un programma seguitissimo ai tempi in America) realizzò con il benestare del buon George una puntata intera chiamata “Donny & Marie Osmond Star Wars Special”. Ancora una volta un ottimo esempio di produzione trash e kitsch, del quale non riusciamo esprimere che sgomento, cosa che avrete anche voi dopo aver visto il video qui sotto: vera pelle d’oca.

Per vedere qualcosa di decente bisogna aspettare il nostro decennio preferito: è il 1980 quando viene trasmesso il Muppet Show Star Wars Special, che a confronto di quanto visto fin lì, resta una prova da premio Oscar.

Intanto potete “godervi” lo speciale in questa pagina e….che la forza sia con voi!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.