Home Disco & Dischi The Rhythm of the 80s

The Rhythm of the 80s

223
Sorpresa: oggi vi parlo di un brano che a molti risulterà sconosciuto: Save Me, del gruppo Say When! “E chi sono?”, mi direte.

Bene, provate ad ascoltarlo e sono sicuro che vi verrà in mente un altro brano, degli anni 90.

Avete fatto? Avete riconosciuto The Rhythm of the Night di Corona? Beh, sul finire degli anni 80 il duo tedesco Say When! pubblica Save Me come suo primo singolo. Il disco viene pubblicizzato soprattutto in Germania e Olanda, e in Italia esce nel 1988 grazie alla Full Time Records che pubblica dei Maxy Single e un disco per jukebox con My Chico di Sabrina Salerno.

Il successo da noi non è un granché, e le due tedesche non avrebbero mai pensato che qualche anno più tardi un intero pezzo del loro brano diventasse, grazie a Corona, un successo planetario.

La melodia a mio parere ha chiare somiglianze al filone italodisco; del resto ricordo che il primo album di Corona è stato scritto da Lee Marrow e pubblicato da Savage, uno dei capisaldi della disco Made in Italy.

La strofa di The Rhythm of the Night riprende le stesse note del brano Save Me delle Say When, ma non il ritornello; tutto il brano è caratterizzato da richiami sonori e vocali a celebri successi dance del decennio passato.

Il disco resterà al numero uno nelle classifiche italiane per 13 settimane consecutive e rimane in classifica per tutta l’estate del 1994.
Nel Regno Unito in poche settimane scala le classifiche raggiungendo il primo posto. The Rhythm of the Night è tra i “tormentoni” di quella estate e Corona ottiene più di 15 tra dischi d’oro e di platino.

Grazie a un grande tour mondiale, la canzone sbarca anche in America dove raggiunge e mantiene a lungo le prime posizioni nelle classifiche di vendita. Nel 1994 il brano di Corona è il più venduto dell’anno, raggiunge la vetta delle classifiche di mezzo mondo, vendendo oltre 1 milione di copie. Se vogliamo, in un certo senso è l’ultima fiammata dell’italo disco.

Ma probabilmente i reali meriti vanno a chi ha dato ispirazione al team di Corona, ovvero il gruppo targato anni 80 Say When!

1 COMMENTO

  1. Bhe, sicuramente Say When è stata fonte di ispirazione per il successo planetario di Corona, ma preferisco senza ombra di dubbio il brano leggendario di quest’ultima! Il ritmo è travolgente e la carica che emena anche lei sono, a mio parere, parte del successo di questa canzone! ROTN è stata un tormentone e io ce l’ho ancora oggi nel mio lettore mp3 (anche se non è estate l’ascolto sempre volentieri)! Il brano ovviamente mi fa ripensare alla kermesse estiva di Vittorio Salvetti, immenso ideatore di Festivalbar! Grazie a quell’uomo abbiamo avuto anni di successi e ricordi indelebili! Quando dico “estate” dico “Festivalbar” e anche se ormai sono quasi 12 anni che non è più nelle nostre vite, la kermesse estiva n° 1 rimane proprio quella! Imitata da morire, eguagliata da nessuno! La stessa Corona torna volentieri al Festivalbar come co-conduttrice insieme ad Alessia Marcuzzi e Amadeus! Un’edizione indimenticabile!!! <3

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.