Home Estate I tormentoni estivi italiani degli anni 80

I tormentoni estivi italiani degli anni 80

970
tormentoni estivi
Gli anni 80, i Jukebox e i tormentoni estivi.

Ne abbiamo scelti dieci, tutti made in Italy, quelli più rappresentativi della decade e che nonostante gli anni resistono, nonostante gli anni.

Righeira – Vamos a la playa

Tra i tormentoni estivi italiani degli anni 80 non si può non citare quella che forse è una delle canzoni più famose e gettonate nel 1983, almeno nel nostro paese.

‘Vamos a la playa’ dei Righeira, vero e proprio pezzo di culto per tutte le generazioni anche a venire.

Gioca Jouer – Claudio Cecchetto

Claudio Cecchetto, tuttofare nel 1981 crea il vero tormentone da cantare e ballare e “fate attenzione alla differenza tra camminare e nuotare e nel finale due volte i saluti”.

Gruppo Italiano – Tropicana

‘Bevila perché è tropicana yeah’: il pezzo era ‘Tropicana‘ del Gruppo Italiano, effimera meteora del mondo musicale italiano che però fece un successo incredibile nel lontano 1983.

https://www.youtube.com/watch?v=jbtd2gRMB_E

Giuni Russo – Un’estate al mare

La voce era quella meravigliosa di Giuni Russo, la firma ce la mise Franco Battiato assieme a Giusto Pio: una hit grandiosa, dal testo impegnato e serio nonostante l’atmosfera scanzonata, uscita nel 1981.

Lu Colombo – Maracaibo

Nel 1982 viene pubblicata ‘Maracaibo‘, scritta da David Riondino assieme a Luisa in arte Lu Colombo. La canzone è un successo strepitoso e anche qui si ripete lo schema del testo impegnato (con tanto di censura: il Miguel del testo era in realtà Fidel Castro!). E poi vabbè, oltre che estiva, fa subito “Vacanze di Natale” con Jerry Calà al pianoforte.

Sabrina Salerno – Boys

‘Boys‘, pubblicata nel 1987, è stato un successo fenomenale, ancora oggi è colonna sonora di ogni rievocazione anni 80 che si rispetti.

Raf – Self Control

Raffaele Riefoli trova il successo nel 1984 cambiando nome in Raf e incidendo in inglese ‘Self Control’, fu un successo tale che Laura Branigan realizzò una cover della stessa, rendendola così una hit internazionale. Rimarrà l’unico album in lingua inglese per l’artista.

Donatella Rettore – Kobra

‘Kobra‘ esce nel 1981: nonostante il testo ammiccante, rimane uno dei più grandi successi della cantante veronese.

Marcella Bella – Nell’aria

‘Nell’aria’, uscito nel 1981 con la firma di Mogol e di Gianni Bella, diventa una hit al Festivalbar e il pezzo entra nei best of della cantante.

Edoardo Bennato – Viva la mamma

1989, finisco gli anni 80 e Edoardo Bennato dedica alle mamme il brano tutto da ballare e cantare.

Questi sono i nostri, e i vostri tormentoni estivi ?

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.