Home Artisti UMBERTO TOZZI, GLORIA – UNA HIT DA GIRO DEL MONDO

UMBERTO TOZZI, GLORIA – UNA HIT DA GIRO DEL MONDO

170
Noi italiani siamo in grado di creare grandi capolavori che poi ci vengono riconosciuti a livello internazionale.

Succede un po’ in tutti i campi, dall’architettura, alla tecnologia, alla cucina e sicuramente anche la musica italiana, che siamo riusciti ad esportare ovunque nel mondo.

Oggi parliamo del brano Gloria di Umberto Tozzi, 45 giri uscito nel 1979, e che forse è il brano dell’artista che ha avuto maggior successo a livello internazionale.

Il singolo viene anche inserito nell’album dell’artista Gloria, che fra l’altro contiene anche Qualcosa Qualcuno e Mamma Maremma.
L’intero LP viene realizzato a Monaco di Baviera presso gli Union Studio.

Sia il testo che l’arrangiamento di Gloria vengono scritti da Giancarlo Bigazzi, uno dei più grandi parolieri italiani, il successo il Italia è immediato, scalando le classifiche e arrivando al 2 posto.

Un successo non solo nello stivale, ma un pò in tutta europa, addirittuta in Francia e Spagna che si classifica in 1 posizione e in Svizzera dove resterà al vertice per ben 4 settimane ottenendo ben 7 dischi di platino con ben 700.000 copie vendute, numeri che oggi sono davvero impensabili.

«Gloria manchi tu nell’aria, manchi come sale, manchi più del sole.
Sciogli questa neve che soffoca il mio petto,
t’aspetto Gloria.
Gloria, chiesa di campagna,
acqua nel deserto, lascio aperto il cuore.
Scappa senza far rumore dal lavoro e dal tuo letto,
dai gradini di un altare, t’aspetto Gloria.»

Il successo di Gloria non si ferma all’europa, infatti nel 1982 la cantante americana Laura Branigan realizza una cover che permetterà a questo singolo di diventare uno dei brani italiani più conosciuti all’estero.

In USA Gloria raggiunge la 2 posizione della classifica della Billboard e addirittura la 1 posizione sia in Canada che in Australia.

Viene inserita in vari film e serie TV, la versione inglese appare in Flashdance e Chips, mentre la “rivincita” per la versione di Tozzi la troviamo in The Wolf of Wall Street, dove Martin Scorsese sceglie proprio la versione italiana del brano.

Per non fare torto a nessuno, ho trovato un bellissimo video dove vediamo entrambi i cantanti cantare per ricordare anche Laura e perché la musica è di tutti e ci unisce.

Articolo precedenteUova ripiene di gamberetti
Articolo successivoDalla russia con amore: torna lo show di Capodanno Ciao 2021!
Matteo Redigolo, mi conoscono su Twitter come @80sLOV e sono un grande appassionato del decennio ottanta (ma anche di quello precedente). Fan di Sabrina Salerno, Duran Duran, Spandau Ballet, Samantha Fox....

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.