Home Serie Tv Grazie Chuck Norris di averci donato la vera Torcia Umana

Grazie Chuck Norris di averci donato la vera Torcia Umana

311
Chuck Norris

Gli anni 80 sono stati pieni di eroi: per quanto mi riguarda, se penso a quanti idoli hanno impersonato le serie tv e i film mi viene il mal di testa.
Sapete già che, tra i miei personaggi preferiti troviamo Marty (McFly ndr.), MacGyver e Indiana Jones.

E’ chiaro però che gli eroi 80enni sono molti di più, ognuno con le sue particolari caratteristiche e abilità. Tra questi ce n’è uno che al solo nominarlo fà venire la pelle d’oca. Un uomo che con la sua sola barba è in grado di stendere una folla di fan di Star Wars inferocita: il suo nome è Chuck Norris.

Un nome, una leggenda.

C’è chi al solo sentirlo nominare inizia a sbavare e chi, invece, “usa” il suo beniamino come incentivo a migliorare se stesso: anzi ne ha fatto una ragione di vita.

Così capita di imbatterti in un uomo che di mestiere fa la torcia umana (altro che la Torcia dei Fantastici Quattro), una persona che deve il suo successo – o quanto meno il coraggio di darsi fuoco tutti i giorni – all’uomo dalla barba piú cazzuta del west, anzi degli anni 80.
Il nostro protagonista si chiama Colin Handley e deve la sua carriera al nostro caro Chuck.

Colin Handley
Colin Handley

Ma la domanda è: come mai gli è venuto in mente di diventare la torcia umana? Non poteva, che so, fare il rappresentante per la Postal Market? Eh no, cari miei. Lui, prima di essere l’uomo torcia è stato uno stuntman professionista e un campione di Tae Kwon Do. Talmente bravo da rappresentare l’Australia (suo Paese d’origine) in vari campionati del mondo (http://www.abc.net.au/news/2016-02-03/human-torch-stuntman-colin-handley-inspired-by-chuck-norris/7136370).

Poi però ha conosciuto Chuck (un altro ex campione, in questo caso di karate) e ha visto la luce: è stato Chuck che, durante una promo di un film ad Adelaide, gli ha messo la pulce nell’orecchio. Colin, sei bravo: perché non fai lo stuntman?

Dopo quell’incontro, il resto è storia: Colin dall’Australia è volato a Hollywood dove ha potuto lavorare con dei mostri sacri degli action movie: da Stallone a Schwarznegger. Dopo avere passato numerosi anni oltreoceano ed essersi tolto diverse soddisfazioni, ha deciso di tornare in patria per aprire una scuola di stunt e trasmettere il suo mestiere e la sua passione ad altri.

Chissà se questa passione per fare lo stuntman e l’uomo di fuoco la trasmetterà anche ai propri figli? Sì, già fatto: suo figlio e sua figlia lavorano nello stesso settore… Fargli vedere qualche cartone animato non sarebbe stato poi così male.

Che altro? Mmmh… Ah sì: il nostro caro Colin oggi ha 60 anni e si esibisce ancora, senza considerare che è il presidente dell’accademia australiana degli stuntman. Qui potete trovare altri informazioni nonchè foto di Colin: http://www.stuntacademy.com/

Bene, miei cari: devo proprio andare, Il paese vicino è rimasto senza corrente elettrica e mi hanno chiesto se avevo una fonte di luce naturale per poter illuminare la piazza. Il sig. Handley dovrebbe accettare….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.