Home Serie Tv Killing Reagan

Killing Reagan

161
Killing

National Geographic continua la serie “Killing” (dopo Jfk, Lincoln, Jesus) occupandosi questa volta di una icona della politica anni 80: Ronald Reagan.

E’ il 30 marzo 1981 e sei colpi di pistola vengono sparati contro l’allora Presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan da un folle solitario, di nome John Hinckley.
Il film ripercorre attraverso una fedele ricostruzione sia il momento del tentato assassinio, sia i momenti successivi, trasmettendo allo spettatore uno stato di tensione e raccontando le conseguenze di questo avvenimento storico, conclusosi fortunatamente senza vittime.

Il film di Rod Lurie racconta in parallelo le storie di Hinckley e di Reagan a partire dalla fine del 1980, mostrando come finirono per scontrarsi drammaticamente.

John Hinckley, ossessionato da Jodie Foster, viene raccontato dal momento dell’abbandono del lavoro, il rifiuto di entrare in terapia e mentre la sua follia si trasforma nella decisione di compiere un atto estremo, nella speranza di finire al centro dell’attenzione e rendersi visibile agli occhi dell’attrice.

Un peccato che il film non mostri come l’accaduto abbia influenzato abbastanza radicalmente la presidenza Reagan, che nel 1981 era ai primi passi del suo mandato al governo della nazione. Il film è efficace nel raccontare la vicenda, ma avendo a disposizione i tempi di un TV movie, soffre di una certa superficialità, tralasciando molti aspetti dei mesi in realtà presenti nella sceneggiatura originale di Eric Simonson.

Nonostante questo vi consigliamo la visione per avere un quadro della storia politica e sociale americana degli inizi degli anni 80.

killing reagan

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.