Home Serie Tv Tutte le macchine dei telefilm anni 80 – Parte 2

Tutte le macchine dei telefilm anni 80 – Parte 2

2473
telefilm anni 80
Secondo appuntamento dedicato alle automobili protagoniste dei telefilm anni ’80: belle, veloci e uniche nel loro genere, hanno fatto breccia nei nostri cuori e fra i collezionisti di veicoli.

Pantaloni a zampa e giubotti di pelle, sono i due poliziotti Starsky e Hutch che prestano servizio a bordo di una stupenda Ford Gran Torino rossa con un vezzo tipico delle sportive a stelle e strisce: una striscia bianca che va da un lato all’altro passando per il tetto. Targata California 537 ONN (nell’episodio pilota l’auto è invece targata California 849 ASB), è dotata di cerchi in lega fuoriserie Western Dish da 15″ (oggi buoni a malapena per una Panda, ma al’epoca giganteschi) e di una radio CB Motorola “Micor”, attraverso la quale l’unità viene chiamata col nome in codice “Zebra 3“.
Se siete innamorati della Gran Torino Rossa, sappiate che inizialmente alla produzione (e soprattutto a Starsky e Hutch) era destinata una Chevrolet Camaro del 1975 verde con (ovviamente) striscia bianca; poi però il destino ha voluto che i due sfrecciassero per le strade di Bay City a bordo della Ford rossa.

Ford Gran Torino

Non si può poi dimenticare Miami Vice e suoi protagonisti, due poliziotti modaioli e sempre stilosi (James “Sonny” Crockett interpretato da Don Johnson e Ricardo “Rico” Tubbs, interpretato da Philip Michael Thomas) che prestano servizio, sotto copertura, viaggiando a bordo nientedimeno che di una Ferrari Testarossa color bianco. Praticamente la risposta “East Coast” a Magnum P.I., che si muove sulla costa pacifica.
Durante la prima stagione fu utilizzata una replica della Ferrari 365 GTS/4 Daytona Spyder, assemblata utilizzando però come base una Chevrolet Corvette: il solo esemplare autentico è quello che compare parcheggiato per pochi secondi nell’episodio pilota. La leggenda racconta che per far cessare questa situazione imbarazzante, Enzo Ferrari avesse donato due autentiche Ferrari. Conoscendo il carattere del Drake non sembra tanto probabile, mentre lo è che sia montato su tutte le furie per il clamoroso tarocco. In compenso la serie è un must per gli appassionati di auto, perché nei vari espisodi “recitarono” numerose auto sportive e di lusso tra le più famose degli anni Ottanta.

Miami Vice

E che dire dell’improbabile coppia Milton Hardcastle, ex-giudice e Mark McCormick, ex-pilota e ladro d’auto? Eppure i protagonisti del telefilm Hardcastle & McCormick sono loro… insieme alla desideratissima “Coyote X“, una kit-car basata sulla McLaren M6BGT, con motore Porsche 914 e telaio – attenzione – della VW Beetle.
Nella seconda e terza stagione la Coyote X era basata sulla De Lorean DMC-12.

hardcastle e mccormick

Concludiamo con l’auto di Automan nell’omonima serie tv: una Lamborghini Countach del 1981. Un’auto che senza bisogno di particolari ritocchi rappresentava alla perfezione l’idea di “futuro” di quel periodo.
Disegnata a inizio anni ’70 da Marcello Gandini, la Countach portò all’apice del successo lo stile cosiddetto “a cuneo”, piuttosto popolare negli anni ’70-’80 (basta pensare alla Lancia Stratos da Rally). Il nome pare derivi da un’espressione piemontese che esprime stupore. La Countach ha sostenuto da sola l’immagine della Casa bolognese per almeno vent’anni, e la sua linea ha definito lo stile Lamborghini per i decenni successivi (le varie ammiraglie che si sono succedute sono tutte eredi dell’impostazione della Countach). La sua popolarità è confermata dalle numerose apparizioni negli anni ’80 e ’90, sia in telefilm come “Miami Vice” o “Walker Texas Ranger” che in film (come nella scena di apertura di “Rain Man”) e persino nel cartone animato “Transformers”.

Automan

Abbiamo dimenticato qualche automobile anni 80?
Se si scrivetecelo nei commenti!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.