Home Sport Una “meteora” maltese di metà anni Ottanta: il Rabat Ajax

Una “meteora” maltese di metà anni Ottanta: il Rabat Ajax

131
Rabat Ajax
Il termine “meteora” ha, come è noto, il significato di qualcosa e/o qualcuno in grado di raggiungere grandi risultati e grande notorietà, salvo poi tornare rapidamente nell’anonimato.

Una delle varie meteore calcistiche è stata senza dubbio la compagine maltese del Rabat Ajax, sodalizio che conseguì ben cinque titoli nel volgere di poco più di due stagioni per poi retrocedere in seconda divisione e non riuscire più non solo a conquistare altri allori, ma neppure a tornare quantomeno tra le candidate a essi.

Rabat Ajax (stemma dei tempi dei successi)
Rabat Ajax (stemma dei tempi dei successi)

Sorto nell’estate del 1980 dalla fusione tra il Rabat FC e l’Ajax Rabat (ambedue rappresentanti della cittadina maltese di Rabat -storicamente nota in italiano con il nome di Rabato della Notabile-, solamente omonima della capitale del Marocco), il Rabat Ajax comincia a farsi notare nella stagione 1982-’83, quando da neopromosso giunge al secondo posto (ex-aequo con il Valletta) nella massima divisione (Premier League) maltese, a otto punti dall’Ħamrun Spartans campione: tale piazzamento vale la qualificazione alla successiva edizione della Coppa UEFA.

Il Rabat Ajax 1985-'86, vincitore del campionato maltese e della Coppa di Malta
Il Rabat Ajax 1985-’86, vincitore del campionato maltese e della Coppa di Malta

Ben presto chiusa l’avventura europea (eliminazione al primo turno per mano degli allora cecoslovacchi dell’Inter Bratislava, vittoriosi per 10-0 all’andata a Malta e per 6-0 al ritorno in casa propria), nel 1983-’84 il Rabat Ajax si conferma squadra di elevato valore nazionale: dopo il quarto posto della prima fase, i bianconeri chiudono i successivi play-off in seconda posizione a una sola lunghezza dal Valletta, conquistando un’altra qualificazione alla Coppa UEFA.

Il sogno diventa realtà la stagione seguente, quando dopo una onorevole eliminazione al primo turno della terza competizione continentale (0-2 sia all’andata in casa sia al ritorno in trasferta con gli allora jugoslavi del Partizan Belgrado) i rabatini si laureano campioni di Malta con un punto di margine sull’Ħamrun Spartans secondo classificato, conseguendo l’accesso alla Coppa dei Campioni.

Il Rabat Ajax 1984-'85, vincitore del campionato maltese
Il Rabat Ajax 1984-’85, vincitore del campionato maltese

Già lo “scudetto” consiste in un grande risultato, ma il bello deve ancora venire: archiviata la partecipazione europea con l’eliminazione al primo turno (K.O. per 0-5 all’andata in casa e con il medesimo punteggio al ritorno in trasferta con i ciprioti dell’Omonia Nicosia Sud), l’annata vede le “gazze” conquistare la Supercoppa Maltese piegando per 2-0 lo Żurrieq, la Coppa di Malta (Tazza Maltija) imponendosi per 2-0 in finale sul medesimo avversario e il campionato distanziando di ben cinque lunghezze l’Hibernians Paola secondo in graduatoria.

Arrivati tanto rapidamente in alto, ancor più rapidamente i bianconeri crollano: subito eliminati dalla Coppa dei Campioni per mano del Porto poi vincitore della manifestazione (impostosi per 9-0 all’andata in Portogallo e per 1-0 al ritorno a Malta), i rabatini si aggiudicano la Supercoppa Maltese 1986 battendo per 4-2 l’Hibernians Paola, ma nella Premier League 1986-’87 incappano in un’inattesa retrocessione (penultimo posto) per un solo punto di distacco da Hibernians Paola e Floriana.

Coppa dei Campioni 1986-'87, Porto-Rabat Ajax 9-0
Coppa dei Campioni 1986-’87, Porto-Rabat Ajax 9-0

Quella che pare solamente una stagione storta consiste, in realtà, nella fine della bella epopea del Rabat Ajax, che da quel 1986 non solo non è più stato in grado di giungere alla conquista di allori, ma neppure di andarci vicino, addirittura militando anche in quarta divisione: la stagione 2022-’23 lo ha visto partecipare alla terza divisione (National Amateur League).

I trionfi di quei “meravigliosi anni Ottanta” rappresentano uno splendido ma remoto e sbiadito ricordo per il Rabat Ajax, autentica “meteora” del calcio maltese: sic transit gloria mundi…

Rabat Ajax (stemma attuale)
Rabat Ajax (stemma attuale)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.