Home Italodisco L’Alba… dell’Italodisco

L’Alba… dell’Italodisco

88
alba
Chi l’avrebbe mai detto?
Anche Alba Parietti, negli anni 80, è stata una piccola parte del grande genere che è l’italo disco.

Il debutto della soubrette torinese nel mondo della musica, arriva a metà decennio, come cantante con il solo nome Alba e una produzione ovviamente tutta italiana.
I suoi singoli furono pubblicati dalla Merak Music.
Alba riscuote un certo successo internazionale con pezzi dance come “Jump And Do It”, “Dangerous”, “Look Into My Eyes”, ma soprattutto grazie a “Only Music Survives”, una malinconica ballata del filone dream-music della italo disco.

Nel 1985 esce Only Music Survives, produttori i fratelli Nicolosi dei Novecento – quelli di Movin On per intenderci – che avevano già prodotto anche Valerie Dore, altra stellina italo disco di quegli anni.

Anche qui, come in molti altri casi, sorge il megadubbio: chi cantava?

Molti pensano che la voce fosse quella di Dora Carofiglio, la cantante dei Novecento; ma c’è anche chi ritiene che Alba non fosse solo “ragazza immagine”, ma abbia anche prestato la sua voce, sia pure abbondantemente filtrata.
Nello stesso anno uscì “Look into my eyes”, scritta da Pasquale Scarfi e Roberto Fera, dove Alba si presentava sul palco insieme ad Amy, versione italiana di Boy George.

Quello che si sa per certo è che Alba utilizzerà la sua voce negli altri due brani pubblicati: “Jump And Do It” del 1986 e “Dangerous” del 1987, cover del brano omonimo di Den Harrow.

Il singolo “Only Music Survives” viene pubblicato in Italia solamente su vinile in due formati: 7″ e 12″. I due formati vengono pubblicati anche all’estero, in Belgio da Indisc, in Francia e Germania da Baby Records e Polydor.
Il singolo si colloca al 35º posto della classifica annuale italiana.

Ma il destino di Alba era un altro, quello di esplodere come bomba sexy negli anni 90 (tornerà anche a cantare, con risultati non proprio memorabili).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.