Home Giocattoli Pronto Hotel Waïkiki? Mi prenoti una doppia

Pronto Hotel Waïkiki? Mi prenoti una doppia

590
Hotel Waïkiki
Prima di tutto vi invito a visitare la nuova versione del mio blog, che potete trovare a questo indirizzo:
http://www.thenostalgicblogger.com/

Che bello immaginare di essere dei potenti imprenditori, a caccia di lussuosissimi alberghi da acquistare per guadagnarci su quando qualche cliente vi si ferma per alloggiare! HOTEL, Signore e Signori!
Gioco edito da MB nel 1986, nel quale potremo realizzare il nostro sogno imprenditoriale!

118894058

La plancia del gioco rappresenta i terreni del mondo, lungo i quali corre una strada affiancata da imponenti hotel i cui nomi appena li senti evocano ricordi dell’infanzia! Il BOOMERANG in Australia – un nome una garanzia di forma – proprio ricurvo come l’omonimo ‘oggetto volante’, con la sua bella piscina e il campo da tennis (se no non sarebbe Australia), di fronte al quale si trova il FUJIYAMA Giapponese con le sue torri esagonali e il suo laghetto curato da buon giardino zen!

hotel

hotel Dietro all’albergo giapponese, al centro del tabellone troviamo disposto in maniera circolare l’elegante francese
E composto da 5 edifici color corallo, affiancati da un giardino lussureggiante.
Quello più avveniristico – come accade nella realtà – è il PRESIDENT, albergo americano con 4 torri dalle facciate specchiate con tanto di spiaggetta dalla sabbia bianca con ombrelloni colorati: l’ideale per rilassarsi bevendo un cocktail in giardino!

hotel

hotel

Il britannico Hotel ROYAL con l’ingresso dalla porta a vetri girevole – controllate controllate – il WAÏKIKI alle Hawaii composto da piccoli bungalow col tetto di paglia e con tanto di spiaggia con palme! Il TAJ MAHAL in India, dalla forma del tempio omonimo con cupole color crema, e il SAFARI in Kenya: piccoli edifici con le pareti di canne di bamboo di fianco al quale passa un fiume che percorre la plancia nel mezzo!

hotel
Come già detto, lo scopo del gioco è quello di andare in giro a caccia di affari con le nostre belle pedine colorate a forma di macchinina, acquistando le dependance degli hotel! Ovviamente ogni albergo ha il proprio tariffario esposto dettagliatamente su schede di cartone con il nome dell’hotel col font personalizzato! Bellissime!

hotelHo un ricordo particolare di questo gioco: me lo regalarono e, forse perché ero troppo pigra per leggermi tutte le regole, ricordo che all’inizio ci giocavo facendo correre le macchinine per la strada e immaginando ipotetici vacanzieri ad abbronzarsi nei giardini degli Hotel! E mi divertivo da matti! Usavo anche dei personaggi come Puffi o Playmobil!

hotelQua sopra un particolare della versione americana del gioco che spiega la composizione dei vari edifici degli hotel.

Curiosità: negli anni 90 nella trasmissione BIM BUM BAM si usava far giocare le squadre dei bambini su dei tabelloni giganti che riproducevano i giochi in scatola più famosi dei tempi – non ci crederete ma anche io sono andata a BIM BUM BAM e ho giocato ad uno di questi giochi… ma non ricordo quale fosse! – Per hotel venne utilizzata una versione dal nome GRAND HOTEL proprio per le dimensioni enormi del tabellone!

hotelAllora gente, se siete pronti per una bella vacanzina intorno al mondo.. beh non vi resta che salire sulla vostra macchinona e… ricordatevi di prenotare!

Le immagini sono quasi tutte di LegaNerd – Grazie!

Rarità: 3/4
Quotazione: 2/4

Articolo precedente30 Anni di Sexy Girl… e non sentirli
Articolo successivoLunga vita al videoregistratore
lamary
Ossimoro: Milanese Imbruttita amante del bello e di tutto quello che è "vecchio". Laureata in Arte, gattara, curiosissima, dipendente dalle virgole - ne uso troppe - e dalle patatine fritte. Cresciuta negli anni 80 con un fratello "molto maggiore" che mi ha tirata su a VHS, partite col Commodore - biscottone - 64, Masters Of the Universe - amavo Skeletor lo ammetto - e musica 80s ascoltata attraverso le cuffiette di spugna arancione del caro vecchio walkman. Ho una folle passione per gli anni 80 e tutto il trash che lo circonda, dai capelli colorati di Cindy Lauper ai risvoltini dei jeans da paninaro, dai giochi da tavolo come Monopoli o Brivido, alle bambole di Jem e le Holograms. E' per questo che ho deciso di aprire un blog tutto mio dove parlo di tutti i temi che amo con un pizzico di nostalgia canaglia che riporta indietro nel tempo chiunque legga. Sempre col sorriso però! ;-)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.