Home Artisti Albert One: il turbo dell’Italo Disco

Albert One: il turbo dell’Italo Disco

760
Albert One

Evvai! Ancora Italo Disco oggi… Parliamo di Albert One, o se volete DJ Albert One, un cantante che negli anni 80 spopolò in Italia grazie a questo genere musicale.

Il suo vero nome è Alberto Carpani, e inizia a cantare già in giovane età con un piccolo gruppetto di provincia, a Pavia.
A metà degli anni Settanta diventa speaker per alcune radio private locali.
Viene notato da alcuni produttori e nel 1982 ottiene il primo successo, con un brano scritto da Enrico Ruggeri, che in quel Periodo scriveva brani per vari cantanti dance, come Diana Est.
Il Brano si intitola “Yes-No Crazy Family”, ma lui lo canta con lo pseudonimo di Jock Hattle.

Il vero successo arriva tra il 1983 e il 1986, con quella che è forse la canzone più famosa di Albert One, “Turbo Diesel”, scritta da Miki Chieregato e Roberto Turatti e che diventa una hit non solo in Italia, ma a livello mondiale!! Negli anni successivi arriveranno anche altri successi come “Heart on fire”, “Lady O” e “Secrets”.

Con Turbo Diesel Albert One fa il botto: il brano viene incluso nella serie di compilation “Mixage” dello stesso anno, con altri brani come “Movin’ On” dei Novecento, “Don’t Cry Tonight” di Savage, “Street Dance” dei Break Machine e tante altre.

Alberto si ritrova catapultato in un mondo fatto di tournée, di appuntamenti in giro per il mondo, di inviti a trasmissioni televisive in cui è ospite insieme ad artisti famosi da molto tempo.

A fine anni 80, preso atto del calo di interesse per la Italo Disco, inizia a creare brani per la House music degli anni 90, pur non riconoscendosi in questa musica poco comunicativa.
Ma la carriera lo sorprende ancora.
Nel 1998 si riafferma con la versione dance di “Mandy”, canzone interpretata da Barry Manilow nel 1974.
E’ un successo internazionale che fa da preludio a un trionfo ancora più grande: nel 2000, con lo pseudonimo A. C. One ha un riscontro planetario con “Sing a Song”.

Recentemente, oltre alla sua attività solista creando brani da discoteca negli anni 90 e 2000, canta nella “AlbertOne Live Band”, dove oltre a riproporre i suoi successi interpreta altri brani della Italo Disco e della dance anni ’80.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.