Home Storia “The Reagan show”

“The Reagan show”

136
Reagan

Negli anni di “The Donald”, è impossibile non ripensare a “The Ronald”, l’ultimo improbabile presidente USA.
Ex (mediocre) attore di film western, paladino della destra e della libertà economica a tutti i costi, guidò gli USA negli anni della vittoria della Guerra Fredda e della definitiva consacrazione come superpotenza egemone nel mondo.

Oppure no?
The Reagan Show” racconta l’altra faccia della scintillante medaglia con il volto pettinatissimo di Reagan: il politico fallimentare e l’uomo ingenuo, con le difficoltà emerse nel dialogo con il Grande Antagonista, l’Unione Sovietica.

Appena presentato al Torino Film Festival 2017 (sezione “Festa mobile”), costato un anno di tempo solo per visionare i materiali d’archivio più altri tre anni di lavorazione, questo prezioso documentario racconta con divertente leggerezza il decennio Ottanta visti dal palcoscenico privilegiato dell’America.

Il docufilm è stato realizzato montando brani dei telegiornali di quegli anni e video registrati dall’amministrazione USA, ed esplora la politica di Ronald Reagan a partire dalla rivalità fra il quarantesimo presidente degli Stati Uniti e l’ultimo leader sovietico, Michail Gorbacëv.

Viene dunque analizzato come Reagan facesse sempre ricorso alle proprie capacità nelle pubbliche relazioni per superare la sfiducia da parte sovietica e le obiezioni di una stampa scettica, agendo costantemente sotto la spada di Damocle della terza guerra mondiale.

Realizzato da Pacho Velez e Sierra Pettengill, il film è presentato al Tribeca Film Festival prima di arrivare al Torino film festival.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.